Udinese, pochi gol e periodo no. Fissato test

Serie A
zapata_getty

Altra sconfitta per i bianconeri. Zapata non segna da più di due mesi, alla squadra di Delneri mancano i gol. Prevista un'amichevole con gli sloveni dell'NK Ankaran prima della partita con la Lazio di Simone Inzaghi

Va così in casa bianconera, la squadra di Delneri non riesce ad ingranare: 7 partite nel 2017, una sola vittoria (contro il Milan). Crisi Udinese ormai, l'ultima sconfitta in casa col Sassuolo ne è stata la dimostrazione. Dati sconfortanti poi: nel 2017 sono arrivate soltanto quattro reti. Pochissime. Alla Dacia Arena c'era anche Zico - tornato in Friuli dopo 30 anni d'assenza - ma niente, non c'è stato verso di invertire il trend negativo: Fofana illude, Defrel riporta tutti sulla terra con due gol. Rimonta Sassuolo. Ora la Lazio all'Olimpico, ma contro i biancocelesti mancheranno sia Halfredsson che De Paul (squalificati). Delneri non è solito a rivoluzioni, quindi in settimana si lavorerà su questo. E niente ritiro punitivo, la squadra si allenerà normalmente in vista della prossima partita. Formazioni: Kums dovrebbe riprendere il suo posto davanti alla difesa, uno tra Matos e Perica giocherà davanti. Giovedì 23 febbraio alle ore 15, inoltre, ci sarà un'amichevole contro gli sloveni dell'NK Ankanar. Questo il comunicato apparso sul sito ufficiale dei friulani: "Il test internazionale, tappa di avvicinamento alla sfida di Serie A contro la Lazio, sarà aperto al pubblico con ingresso gratuito in Tribuna Centrale Nord (apertura cancelli alle ore 14:00). La gara trasmessa in diretta su Udinese TV". 

Crisi Zapata, dove sono i gol? - Chiamasi "periodo no". Un momentaccio. Capita a tutti e succede spesso, soprattutto agli attaccanti. Niente gol e niente acuti. Sorrisi? Pochi. Duvan Zapata ne sa qualcosa quest'anno, soltanto cinque reti stagionali per l'ex Napoli (contro Chievo, Fiorentina, Pescara, Torino e Atalanta). Contro i nerazzurri di Gasperini l'ultimo gol, era l'11 dicembre del 2016. Da lì, più nulla. Un 2017 amaro di soddisfazioni. Soltanto un assist contro il Crotone e una serie di prestazioni da dimenticare. Zero gol, zero bonus. Fantacalcisti disperati e più di due mesi d'assenza dal tabellino dei marcatori. E le sue prestazioni negative hanno inciso sul rendimento della squadra, soltanto 8 punti in 9 partite dalla vittoria di Bergamo. Così non va. Contro la Lazio servirà una scossa, un guizzo dei suoi (l'anno scorso il colombiano ha segnato 8 reti in 25 partite). Zapata punta l'Olimpico e spera di tornare al gol.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche