Sassuolo, Di Fra: "Spero si sblocchi Berardi"

Serie A
eusebio_di_francesco_sassuolo_getty

"Sarà una partita come le altre, vale tre punti e dobbiamo avere entusiasmo per cercare di migliorare la classifica. I miei giovani stanno dimostrando di non abbassare mai la guardia e questo è quello che conta. Montella? Un amico, ma domani voglio vincere io", ha detto l’allenatore

Nuovo appuntamento per il Sassuolo al Mapei Stadium, domani i neroverdi sono attesi dalla importante partita contro il Milan. Un avversario che - in Emilia - ha sempre incontrato difficoltà e la volontà della formazione di Eusebio Di Francesco intende prolungare la tradizione positiva. Nella conferenza stampa alla vigilia del match l’allenatore della squadra emiliana ha presentato così la sfida contro i rossoneri.   

Sulle possibili scelte di formazione -
"Antei non sarà a disposizione - ha iniziato dicendo Di Francesco - Missiroli non si è allenato fino a giovedì per il lutto che ha avuto ma lo tengo comunque in grande considerazione per la partita di domani. Sceglierò la formazione migliore, la più adatta per affrontare il Milan e per fargli male. Berardi bestia nera per i rossoneri? Speriamo che si sblocchi domani ma più che altro mi interessano le prestazioni al di là del gol e in questo Domenico è cresciuto tanto anche dopo l’infortunio di inizio stagione".

Sull’avversario - E ancora: "Defrel contro l'Udinese non è entrato, ma direi benissimo. Si vede che Gregoire sta bene perché non scarica il pallone a un compagno ma si gira e punta l'avversario. Per domani è in ballottaggio con Matri. Dell’Orco, poi, ha meritato di giocare e non per caso, in allenamento ha dimostrato di aver assimilato al meglio i nostri meccanismi e domenica scorsa ha disputato una gara molto buona. Questi giovani stanno dimostrando di non abbassare mai la guardia e questo è quello che conta per il gruppo. All’andata ci sono stati degli errori nelle scelte arbitrali e noi non siamo stati bravi a reggere il vantaggio che avevamo costruito. Questo ha cambiato la stagione delle due squadre. Ma non guardiamo indietro, il Milan è una squadra in salute con giovani interessanti e in questo ha preso un po' la filosofia del Sassuolo. Ma domani sarà una partita come le altre, vale tre punti e dobbiamo avere entusiasmo per cercare di migliorare la classifica. Montella? Sta facendo un grandissimo lavoro, al di là del campo, dal punto di vista psicologico. Ha creato un gruppo impressionante e sono contento per lui perché è un amico. Ma domani si troverà di fronte un amico voglioso di vincere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche