Torino, Belotti fa 19: "E non mi fermo qui"

Serie A
belotti_torino_ok_getty

L'attaccante granata, autore di una doppietta contro la Fiorentina, torna a condividere la vetta della classifica marcatori con Dzeko e Higuain: "Non mi sono posto nessuna cifra da raggiungere, voglio farmi trovare sempre pronto"

Il Gallo non si ferma. Contro la Fiorentina un'altra doppietta, con anche un rigore - l'ennesimo della stagione del Torino - sbagliato. 19 totali finora per Belotti, giustamente omaggiato a fine gara dal Franchi di Firenze: “È stato bellissimo - ha raccontato nel post - oltre che essere tifosi sono sportivi e amanti del calcio. Penso che sia una bellezza del nostro calcio, che spesso è criticato. Queste sono le cose veramente preziose”. Belotti resta lassù nella classifica marcatori, a giocarsi il prezioso riconoscimento con i super centravanti della Serie A: “Chi vince il titolo capocannoniere? Per me stesso spero io e ugualmente spero per il Toro. Anche se potevo essere a 20 se non sbagliavo il rigore...". Insieme a lui Dzeko e Higuain, dietro di tre Icardi e Mertens: "Sarà una bella lotta contro i grandi attaccanti del campionato. Non mi sono mai posto una cifra da raggiungere, voglio farmi trovare sempre pronto. Voglio farne più possibili senza mai tirarmi indietro. Lo faccio per il bene della squadra”. La partita di Firenze sembrava persa per il Toro, poi la rimonta fino al 2-2. Continuano però i blackout: “Non so perchè non troviamo continuità, ci lavoriamo sempre in settimana. Oggi abbiamo fatto al contrario rispetto al solito, dobbiamo lavorare di più per mettere in difficoltà tutte le squadre che incontriamo”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche