Sassuolo, a parte Iemmello, Lirola e Antei

Serie A
eusebio_di_francesco_sassuolo_getty

Prima seduta della settimana per Di Francesco e i suoi calciatori, in neroverdi preparano la sfida in programma contro il Crotone: Berardi e compagni dovranno ripartire dalle buone cose mostrate contro il Milan e proveranno ad allungare la striscia di risultati positivi fuori casa

"È difficile analizzare una partita del genere visti i tanti episodi che ci hanno penalizzati" ha dichiarato Eusebio Di Francesco al termine della gara contro il Milan. Il Sassuolo si è fermato ancora in casa come era accaduto in precedenza contro Chievo, Juventus e Cesena in Coppa Italia. E se è vero che il risultato è stato condizionato dalle scelte arbitrali lo stesso allenatore neroverde ha anche sottolineato di aver visto buone cose da parte dei suoi ragazzi. Dal punto di vista del gioco Berardi e compagni non hanno demeritato: dopo mesi in emergenza a causa dei tanti infortuni che hanno pesantemente condizionato l'andamento della stagione, l’allenatore si trova ora a poter schierare quella che ritiene la formazione ideale: di fianco al numero 25 - che ha anche sbagliato il rigore del possibile vantaggio allontanando, in un certo senso, la sua etichetta di 'bestia nera' per il Milan - anche Duncan è ora in buone condizioni e da qui alla fine della stagione potrà dare il suo grande contributo al reparto offensivo neroverde.

L’intensità, la convinzione e le tante occasioni create nel tentativo di pareggiare la sfida hanno fatto vedere un Sassuolo in buone condizioni che fino alla fine non si è arreso ma che ha cercato quel gol che alla fine è mancato solamente per la poca precisione negli ultimi 20 metri di campo e per il condizionamento mentale che una partita gestita non al meglio dal punto di vista arbitrale ha inciso sull'emotività del gruppo. Soprattutto nel secondo tempo, però, i neroverdi hanno cercato di giocare a loro modo, gestendo il possesso palla e provando a creare azioni pericolose manovrando il pallone o cercando la ripartenza sfruttando la pericolosità degli esterni sulle fasce. Alla fine l’1-1 non è arrivato, il Sassuolo è rimasto fermo a 30 punti in classifica E ora si prepara ad affrontare nel prossimo turno il Crotone di Nicola. I ragazzi di Di Francesco dovranno confermare quanto di buono mostrato domenica scorsa e provare anche a prolungare la striscia positiva fuori casa. Quest'oggi allo Stadio Ricci calciatori, allenatore e staff tecnico si sono ritrovati per la prima seduta della settimana: i neroverdi hanno effettuato un circuito di prevenzione in palestra, quindi si sono trasferiti sul campo dove hanno svolto riscaldamento, lavoro atletico a secco e diverse partitelle a tema su campo ridotto. Lavoro differenziato per Luca Antei, Pietro Iemmello e Pol Lirola. Domani la squadra sosterrà una doppia seduta sempre al Ricci.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche