Empoli, Martusciello: "Ora servono i punti"

Serie A
Giovanni Martusciello, allenatore dell'Empoli (Getty)
martusciello_empoli_getty

L’allenatore dell’Empoli Giovanni Martusciello presenta la sfida con il Genoa e lancia un messaggio alla sua squadra: "Buone prestazioni nelle ultime gare, ma veniamo da tre sconfitte consecutive. Bisogna fare punti. Mchedlidze out"

"Nelle partite contro Inter, Lazio e Juventus abbiamo messo dentro fatica, ordine, consapevolezza e abbiamo giocato tre buone gare, ora la somma di queste reazioni, va messa in campo domani contro il Genoa. Ovvio che dobbiamo migliorare le prestazioni delle ultime tre partite e anche se ogni partita è buona per fare punti, veniamo da tre sconfitte seppur accompagnate da buone prestazioni. Comunque la squadra è conscia che bisogna andare a cercare di fare punti nella gara di domani". Tanti complimenti ma zero punti (il calendario non ha di certo aiutato), ma adesso in casa Empoli è arrivato il momento di invertire la tendenza tornando a muovere la classifica. E’ questo il messaggio che Giovanni Martusciello ha lanciato alla sua squadra in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Genoa: "E’ una squadra che rispetto all’andata è cambiata molto, ha ceduto giocatori forti nel mercato di gennaio; ha cambiato anche la conduzione tecnica, ma dal Genoa mi aspetto qualità e aggressività tipiche di questa squadra. Mi parlate di Genoa in crisi? Io credo che alla fine sarà il campo a dire se il Genoa è una squadra in crisi. Noi sicuramente vogliamo fare la partita e fare punti".

Mchedlidze out - "Ho sempre detto che bisogna cercare di avvicinarsi a chi ci precede. Il Genoa è vicino, ma ho sempre sostenuto che vincere le partite in serie A è molto difficile e che noi possiamo farlo solo attraverso le prestazioni. La gara di domani l´abbiamo preparata lavorando su concetti di gioco tipici del nostro modo di scendere in campo al di là delle caratteristiche degli avversari. Come sempre abbiamo preparato una gara con la volontà di cercare di tenere in mano il pallino del gioco", ha proseguito Martusciello. Che sarà costretto a fare a meno ancora di Mchedlidze: "Levan sarà ancora fuori, dispiace perché aveva trovato continuità ed è stato di nuovo costretto a fermarsi. E' un giocatore che ha caratteristiche importanti per noi, nella fisicità e nei movimenti, ma preferisco parlare di chi ci sarà, ovvero Maccarone, Marilungo, Pucciarelli e Thiam. El Kaddouri? E' un ragazzo che ha grandi colpi, ha personalità e fisicità, mi aspetto che metta dentro il suo modo di giocare e ci dia una mano", ha concluso l’allenatore dell’Empoli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport