Samp "Schick" a Marassi: tris al Pescara

Serie A

I blucerchiati ottengono il 6° risultato consecutivo battendo 3-1 gli abruzzesi: a segno Bruno Fernandes, che serve anche due assist, Quagliarella, e la sentenza Schick, ancora una volta in gol pochi minuti dopo essere entrato

SAMPDORIA-PESCARA 3-1
18' B. Fernandes (S), 32' Cerri (P), 58' Quagliarella (S), 68' Schick (S)

Questa Sampdoria va, e non vuole fermarsi. Nel giorno delle 1000 panchine di Zdenek Zeman i blucerchiati battono il Pescara e ottengono così il 6° risultato utile consecutivo. Una vittoria che si è concretizzata attraverso la superiorità messa in mostra in avvio e soprattutto nella ripresa dominata dai blucerchiati, dove la squadra di Giampaolo è riuscita a trovare la via della rete con Bruno Fernandes e a tornare in vantaggio con Quagliarella dopo il momentaneo pareggio di Cerri. A condire il tutto il "solito" Schick, una sentenza: entra e segna. La Sampdoria va al 9° posto superando momentaneamente il Torino a quota 38 punti, e può guardare con ottimismo al derby con il Genoa del prossimo turno. Per il Pescara è il 2° ko consecutivo dopo quello con il Chievo e la vittoria all'esordio di Zeman per 5-0 sul Genoa.

Dopo un quarto d'ora privo di emozioni particolari, la Sampdoria sfrutta l'avvio troppo timido del Pescara e al 18' riesce a trovare il vantaggio con Bruno Fernandes, servito perfettamente da Muriel arrivato sul fondo. Il portoghese deve solo appoggiarla in rete da due passi. Subito dopo il gol subito il Pescara prova a mettere in campo un atteggiamento più propositivo. E al 32' gli abruzzesi riescono a pareggiare con un gol altrettanto facile: dopo un’azione che si sviluppa sulla destra, Ben Ali arriva sul fondo e serve con un cross basso Cerri, tutto solo davanti alla porta, che mette l'1-1. Prima della pausa c'è ancora spazio per una clamorosa occasone per la Samp: Quagliarella serve splendidamente Muriel, il tiro del colombiano viene respinto da Viviano. Poi Muriel sulla ribattuta la mette clamorosamente fuori di testa.

Il secondo tempo è territorio di conquista per la formazione blucerchiata, che prende subito il controllo del campo e non lo lascia più. Il Pescara scompare praticamente dal campo dopo aver trovato la reazione nel finale del primo tempo. Al 58' la Sampdoria torna in vantaggio: cross basso di Fernandes da destra, la difesa del Pescara è poco reattiva e Quagliarella può abbassarsi per colpire di testa mettere il 2-1. Il portoghese ancora protagonista in occasione del gol del 3-1 blucerchiato cono il suo secondo as. La verticalizzazione per Schick è perfetta per il ceco, che controlla perfettamente e di piatto sinistra batte Bizzarri. Ottavo gol in Serie A per il ceco, una sentenza: entra in campo e segna. Tre punti in cassaforte per la Samp, la Pescara è tramortita e non riesce a reagire dopo il gol del 3-1.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport