Bologna, Dzemaili: "Siamo sereni, non molliamo"

Serie A
Blerim Dzemaili, nove gol in stagione con il Bologna (getty)
dzemaili_bologna_torino_getty

Il centrocampista rossoblu carico per la sfida con la Fiorentina: "Il risultato dipenderà dalla nostra voglia di fare, possiamo giocarcela con chiunque". Su Bologna: "Sono molto felice qui, spero di continuare su questa strada"

Blerim Dzemaili è il fiore all’occhiello della stagione del Bologna. Un bomber inatteso, che ha spesso tenuto a galla i rossoblu nei momenti più complicati. Anche grazie ai suoi gol (ben 8 in questo campionato) a Bologna è tornato il sereno: “Siamo sicuramente più tranquilli rispetto a tre settimane fa”, ha raccontato a BolognaTV. “Queste due vittorie consecutive ci hanno portato serenità, ma dobbiamo continuare a lottare e seguire questa strada”. Nel prossimo weekend ci sarà la Fiorentina: “Il risultato dipende da noi, dalla nostra voglia di fare. Possiamo mettere in difficoltà chiunque. Obiettivo doppia cifra di gol? Sono a nove quindi posso farcela, ma l’importante è la squadra. Dobbiamo fare altri punti da qui a fine stagione. Le mie soddisfazioni personali le avrò e le ho avute: per me conta di più vincere le partite, piuttosto di chi segna. Sono molto felice di essere qua a Bologna: questa è una piazza con una potenzialità immensa, finché ci sarà questo presidente la squadra potrà soltanto migliorare. Spero che si continui su questa strada. Ringrazio Bigon e Donadoni, che mi hanno voluto fortemente”.

Svizzera - Dzemaili impegnato anche nel girone di qualificazioni a Russia 2018: “Con la Svizzera stiamo facendo bene”, ha continuato. “Contro la Lettonia potevamo fare più gol, ma non abbiamo rischiato niente. Dobbiamo continuare a vincere queste partite poi non sbagliare nello scontro diretto contro il Portogallo. È un bel girone con tre squadre molto forti che meriterebbero di andare avanti. Questa è la Svizzera migliore degli ultimi anni, è una grande generazione. La qualità della rosa è al top, inoltre giochiamo bene: sono arrivati anche i risultati, non perdiamo da nove partite”.

Verso la Fiorentina - In attesa di Simone Verdi, Pulgar, Helander e Krafth, ancora di ritorno dalle rispettive nazionali, sono rientrati in gruppo anche Federico Di Francesco e Adam Masina. Luca Rizzo l’unico non a disposizione di Donadoni, perchè ancora alle prese con le terapie per recuperare dall’infortunio. A Bologna TV ha parlato anche l’assistente dell’allenatore rossoblu, Bortolozzi: “Abbiamo fatto una parte tecnico-tattica con partite a tema specifiche per affrontare la situazione della Fiorentina. Settimana scorsa eravamo in pochi, ma i ragazzi sono stati bravi a sopperire alle assenze. Ora stanno iniziando a rientrare, anche se non siamo ancora al completo: abbiamo integrato i buchi con dei ragazzi della Primavera”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport