Genoa, Cofie e Pinilla in gruppo. Migliora Izzo

Serie A
Il Genoa prepara la sfida contro l'Atalanta (foto genoacfc.it)
allenamento_genoa

Mandolini anche oggi ha lavorato con il gruppo che sta via via riaccogliendo anche i nazionali. Buone notizie arrivano anche dall’infermeria da cui potrebbe presto uscire il difensore; Edenilson ai saluti, pronto a tornare in Brasile per vestire la maglia dell’Internacional

Primo giorno di lavoro per il Genoa in vista della ripresa del campionato, a Pegli i rossoblù sono tornati a correre verso la sfida in programma nel prossimo turno contro l’Atalanta. "Si respira la voglia di tornare in campo e disputare un finale di campionato che porti acqua al mulino - scrive il Genoa stesso sul proprio rito ufficiale - strana annata ma così vanno le cose, a volte, nel calcio come nella vita. Ci vorrebbe un bel do di petto, di quelli che fanno vibrare il diaframma e distendono le corde vocali, a partire dall’esibizione con l’Atalanta a Marassi". I calciatori della formazione ligure, sotto gli occhi di Andrea Mandolini e del suo staff tecnico, si sono ritrovati al Signorini per un’articolata seduta suddivisa in più fasi. Le esercitazioni per il giro palla sono state intervallate da una serie di prove e partitelle tematiche a metratura differente, completate da circuiti di forza veloce e sprint. Un allenamento lungo prima del pranzo collettivo a Villa Rostan per cementare lo spirito di gruppo.

Infortunati e nazionali - Alla sessione hanno preso parte otto ragazzi della Primavera: Anibal, Coppola, Faccioli, Karic, Logan, Palmese, Pellegri, Quaini e Zanandrea. Si sono allenati regolarmente con il gruppo Cofie e Pinilla, disponibili per la partita di domenica salvo complicazioni. In miglioramento anche Izzo. Per quanto riguarda i nazionali, Pandev sta per fare ritorno a Genova mentre a partire dalla giornata di giovedì l’allenatore potrà riavere a disposizione anche Hiljemark, reduce dalla vittoria per 3-2 della Svezia con il Portogallo, e Laxalt che sta tornando nel continente dopo la sconfitta in casa del Perù. Tra i nazionali che si sono aggregati a Pegli nella giornata di oggi da annotare Zima. Assente Edenilson, destinato a tornare in Brasile come da richiesta del giocatore.

Le parole dell’allenatore -
"Abbiamo il massimo delle motivazioni per cercare domenica quella vittoria che in casa manca da parecchio, sapendo che il compito sarà molto complicato. Lo dice la classifica”, parola di Andrea Mandorlini che ha parlato del finale di stagione a margine di un evento benefico. “Finché la matematica non garantisce certezze - ha aggiunto - non si può stare tranquilli. Ci sono ancora diverse partite da disputare e molti punti in gioco. La sosta è caduta bene, nonostante le assenze dei nazionali, come per le altre squadre e quelle degli infortunati. Abbiamo voglia di ricominciare. Nel calcio si va a periodi. Quando le cose girano meno bene, la ricetta è ripartire e metterci ancora più convinzione per perseguire gli obiettivi. Le stagioni meno positive, paradossalmente, presuppongono e producono delle opportunità".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport