Sampdoria, Schick ancora a parte

Serie A
Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria che sta preparando la sfida contro l'Inter (Getty)
Marco_Giampaolo_Sampdoria_Getty

Il calciatore ceco, seguito con grande attenzione anche da Arsenal e Tottenham, ha proseguito con i suoi lavori di carattere individuale specifico. Anche Muriel prosegue con il suo programma personalizzato, Pradè: "Mercato? E’ troppo presto per parlarne"

Marco Giampaolo ritrova i nazionali e prosegue così - con il gruppo sempre più folto - nella preparazione della sfida all’Inter, in programma lunedì sera a San Siro. Questo pomeriggio torneranno alla base per una seduta di scarico gli ultimi calciatori impegnati nelle amichevoli europee, intanto l’allenatore ha avuto modo di lavorare  sotto il sole con il resto del gruppo blucerchiato. I doriani – compresi i giovani Roberto Criscuolo, Andrea Tessiore e Giacomo Vrioni, aggregati dalla Primavera – hanno fatto lavoro di forza tra campo e palestra. Poi si è passati alla parte di tipo tecnico-tattica, con esercitazioni ad hoc (informa il sito ufficiale del club genovese). Per finire, poi, è stata imbastita una partitella a tema sul principale del Mugnaini. Per quanto riguarda i singoli, va segnalato che Patrik Schick ha svolto un allenamento di carattere individuale specifico e sta così cercando di recuperare per essere al 100% il più presto possibile. Luis Muriel nel frattempo prosegue con il suo programma personalizzato di recupero agonistico e domani, giovedì, la squadra al gran completo si ritroverà in mattinata per prepararsi al meglio contro i nerazzurri.

Intervenuto nel corso del workshop per direttori sportivi e responsabili dell'area tecnica organizzato a Milano dalla Lega A e B, il responsabile dell'area tecnica della società blucerchiata Daniele Pradè ha parlato anche del prossimo calciomercato che vedrà coinvolta anche la Sampdoria: "Quella attuale è una stagione in cui abbiamo avuto una crescita calcistica e patrimoniale - ha detto - e poi abbiamo vinto due derby e abbiamo battuto squadre come Inter, Milan e Roma e si può dire che ci siamo tolti parecchie soddisfazioni. Se parleremo con l’Inter di Schick? No, con i nerazzurri non parleremo di Patrik prima di tutto perché è troppo presto per il mercato, e poi perché è un calciatore della Sampdoria. Per quanto riguarda Torreira abbiamo fatto uno sforzo, ha un contratto in essere e vedremo adesso al termine della stagione. Il futuro di Muriel? Vediamo, adesso è troppo presto per pensarci".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport