Gagliardini: "Tanti interisti in Nazionale? Onore"

Serie A
Roberto Gagliardini, centrocampista dell'Inte(Getty)
01_gagliardini_getty

"La presenza degli interisti in azzurro vuol dire che questo club punta su giovani italiani e che noi cerchiamo di dare il nostro contribuito - ha detto il centrocampista - per me emozione bellissima, ora testa alla Samp: ci aspettano gare molto importanti"

Prima un ottimo inizio di stagione con la maglia dell’Atalanta, poi il trasferimento all’Inter, il primo gol in Serie A, le conferme e - martedì sera - anche i primi minuti giocati con la maglia della Nazionale maggiore di Giampiero Ventura. E’ un momento magico per Roberto Gagliardini, il centrocampista nerazzurro continua a vivere una stagione davvero speciale. Di questo ma non solo ha parlato proprio il calciatore ai microfoni di Inter Channel.

Emozione azzurra -
"Entrare in campo con la maglia dell’Italia contro l’Olanda è stata una bellissima emozione, l’esordio in Nazionale è qualcosa che ricorderò sempre e sono contento di averlo fatto. Soltanto dopo ho realizzato quello che ho fatto, per me è un punto di partenza e spero di continuare così e di dimostrare non solo qui ma anche in Nazionale il mio valore. Dopo tanti anni, poi, sono tornati in azzurro tanti interisti e questa è una cosa che fa onore alla società: nelle ultime gare eravamo più numerosi e vuol dire che questo club punta su giovani italiani e che noi cerchiamo di dare il nostro contribuito. Indossiamo la maglia dell’Inter e anche in Nazionale vogliamo far vedere il valore che dimostriamo di avere in nerazzurro".

"Dobbiamo fare tanti punti" - Anche se la maglia dell’Italia contro i Paesi Bassi era bianca… "Benissimo così, l’importante è essere entrato”, aggiunge sorridendo Gagliardini che ora insieme ai suoi compagni deve concentrarsi per preparare la prossima impegnativa gara di campionato contro la Sampdoria di Giampaolo: “Pensiamo alla gara contro i blucerchiati e dovremo restare concentrati perché dopo la sosta non è mai facile ricominciare. Ci aspettano nove partite importantissime, vedremo di fare più punti possibile", ha concluso il centrocampista.

Verso la Samp -
Proprio per arrivare nel modo migliore alla sfida contro la Samp anche quest'oggi Pioli ha diretto una seduta di allenamento ad Appiano Gentile: nel pomeriggio sono atterrati in Italia Medel e Miranda e a partire da domani si aggregheranno al gruppo. Tra gli ultimi a rientrare c’è anche Banega - impegnato con l'Argentina e già in campo per l'allenamento (seppur soltanto per una seduta di scarico) quest’oggi. Eder, infine, è tornato ad Appiano dopo il gol segnato con l'Italia contro l’Olanda; l'attaccante che ha anche un piccolo fastidio muscolare, non preoccupa comunque lo staff medico nerazzurro. Seduta completa invece per Brozovic, che dopo aver rimediato una botta al ginocchio contro l'Estonia sarà a disposizione dell'allenatore per la gara in programma lunedì sera a San Siro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport