Serie A, Dzeko dice 33: Roma-Empoli 2-0

Serie A

Una doppietta del bosniaco trascina Spalletti a -5 dalla Juve, in attesa del big match contro il Napoli del San Paolo. Il bomber di Spalletti entra nella storia della Roma: mai nessuno in maglia giallorossa aveva segnato 33 gol in una sola stagione

ROMA-EMPOLI 2-0

12' e 56' Dzeko

Ci pensa Dzeko. Una doppietta del bosniaco decide l’anticipo della 30^ giornata dell’Olimpico tra Roma ed Empoli. L’ex Manchester City entra nella storia giallorossa superando Totti, Volk e Manfredini: mai nessun calciatore della Roma aveva segnato 33 gol in stagione. Grazie al suo bomber, la squadra di Luciano Spalletti sale a 68 punti in classifica: - 5 dalla Juve, + 5 sul Napoli, in attesa del big match di domenica sera al San Paolo. Chiusa la pratica Empoli, la Roma pensa ora alla Coppa Italia. Martedì, in uno Stadio Olimpico ormai senza barriere nelle curve, ritroverà i propri tifosi. Punto fondamentale per provare a rimontare il 2-0 subito nel derby d’andata contro la Lazio, e magari provare a vincere quel titolo che Luciano Spalletti chiede per continuare la sua avventura in giallorosso.

Partita strana quella dell’Olimpico. Perché l’Empoli, un po’ come nell’ultima gara prima della sosta contro il Napoli, se l’è giocata eccome. La squadra di Martusciello ha messo in difficoltà la difesa giallorossa in almeno due grandi occasioni. La prima al 32': ul destro di El Kaddouri finito fuori di poco alla destra di Szczesny. Il portiere della Roma è stato poi fondamentale in apertura di ripresa su Marilungo, riuscendo a deviare un delizioso tocco d’esterno destro. Troppo importanti, però, le difficoltà in avanti. L’Empoli ha segnato solo 17 gol totali in questo campionato, ed è la squadra con il peggiore attacco in trasferta (6 reti segnate). E ora bisogna guardarsi alle spalle, perché se finora le ultime tre hanno fatto troppo poco, vincendo domenica il Palermo potrebbe accorciare a quattro lunghezze il gap dai toscani. E la fascia di sette sconfitte di fila, potrebbe pesare davvero.


 

Le scelte - Con la squalifica di Strootman, Luciano Spalletti decide di schierare Leandro Paredes in mezzo al campo. Quando schierato, il regista ha sempre dato un buon contributo. Accanto a sé, Nainggolan: che arretra. Davanti riecco il tridente offensivo di inizio stagione: con Perotti e Salah c’è Dzeko. Martusciello decide di lasciare ancora in panchina Maccarone e di schierare accanto al giovane Thiam, Marilungo. A centrocampo con Buchel ci sono Krunic e Croce. El Kaddouri a legare due reparti.

Buon Empoli, Dzeko sblocca in avvio - La Roma parte bene. Sbloccando la gara al 12’: cross di Paredes, sponda di Ruediger e Dzeko di coscia batte Skorupski. Dopo il gol, però, i giallorossi hanno mollato un attimo lasciando spazio a un Empoli molto motivato. Al 32’, il destro di El Kaddouri mette i brividi a Szczesny. Poi Marilungo al 34’ spara alto. 

 

Ancora Marilungo, poi… - In apertura, al 47’ l’attaccante classe ’83’ dell’Empoli va a un passo dal pareggio: serve un grande Szczesny per salvare il risultato. Qualche minuto dopo il raddoppio di Dzeko, che di fatto chiude la gara. Cross di Perotti da sinistra, sponda di testa di Salah e il bosniaco con un destro al volo segna il suo 33° gol stagionale. C’è tempo per Totti (al posto proprio di Dzeko dal 72’), e per un paio di occasioni fallite di Salah. La gara finisce così.

I numeri del protagonista - Con la doppietta contro l’Empoli, Edin Dzeko ha segnato 23 gol in campionato, 33 complessivi considerando anche la Coppa Italia e l’Europa League. Nella sera del record: mai nessuno in maglia giallorossa ha fatto tante reti in una stagione, vediamo anche la suddivisione: 13 di sinistro, 18 di destro, 2 di testa. Trentuno le reti dentro l’area, per uno dei bomber più forti del panorama europeo, due da fuori area. Ora servirà una grande Roma anche per la sfida con la Lazio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport