02 aprile 2017

Cagliari, Rastelli: "Ora voglio un gran finale"

print-icon
Rastelli, Cagliari

Massimo Rastelli, allenatore del Cagliari (Getty)

Tanta soddisfazione nelle parole dell’allenatore del Cagliari dopo il successo in rimonta ottenuto contro il Palermo: "Grande reazione, è stata una vittoria voluta. Possiamo fare un grande finale di campionato"

"Siamo partiti un po’ sottotono, poco aggressivi e preoccupati anche nelle giocate più semplici. Ci ha sorpresi l’atteggiamento tattico del Palermo, che si è posizionato a tre dietro. I rosanero hanno preso coraggio e ci impensierivano soprattutto sugli esterni: Rispoli e Pezzella andavano al cross con troppa facilità. Andati in svantaggio, c’è stata la reazione con la grande occasione di Sau e nella ripresa è tornata in campo un’altra squadra, che ha fortemente voluto prima raddrizzare la gara e poi vincerla sulle ali dell’entusiasmo. Il Palermo ha pagato il contraccolpo psicologico e siamo riusciti a chiuderla senza rischiare, se non qualcosina sulle palle inattive", un’analisi chiara quella di Massimo Rastelli. L’allenatore del Cagliari commenta così la vittoria ottenuta in trasferta dalla sua squadra sul campo del Palermo: "Nella ripresa abbiamo realizzato meglio alcuni dettagli. Siamo riusciti a servire più spesso Tachtsidis, che godeva di una buona libertà, a verticalizzare di più e a concedere di meno. Avevo previsto due moduli: in fase di non possesso allargavo Sau e Joao Pedro, mentre quando avevamo la palla noi Marco si alzava per stare più vicino a Borriello e permettere a Joao di esprimersi come trequartista".

"Un grande finale di stagione" - Tre punti e una risposta chiara a chi pensava ad un Cagliari ormai appagato in questo finale di stagione, Massimo Rastelli parla così dei prossimi otto impegni che attendono il gruppo rossoblù: "L’allenatore, come è giusto, è sempre in discussione; io voglio che i miei giocatori ragionino con questa mentalità. Abbiamo davanti a noi otto partite, possiamo fare un grande finale di campionato che dia il giusto merito ad un gruppo che nonostante una serie impressionante di infortuni, sta disputando un grande torneo. I ragazzi meritano di giocare un degno finale, a testa alta, sapendo di avere dato tutto. Recuperi in vista della prossima gara di campionato? Mi auguro di ritrovare Farias e vediamo se Ceppitelli potrà accelerare il suo rientro in gruppo. Tra quindici giorni dovrebbe tornare anche Barella", ha concluso l'allenatore del Cagliari.  

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky