Serie A, le probabili formazioni della 31^giornata

Serie A
murillo_getty

Tutte le news dai nostri inviati sulle probabili formazioni della 31^ giornata di Serie A. Pioli torna a schierare Murillo. Lazio, De Vrij sicuramente out contro il Napoli. Milan, Montella ritrova Suso. Spalletti va a Bologna senza Emerson: gioca Mario Rui

CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI

SAMPDORIA-FIORENTINA, domenica dalle 12.00 (Sky SuperCalcio HD)

Sampdoria ufficiale: (4-3-1-2):  Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Dodo; Barreto, Torreira,  Linetty; Fernandes; Schick, Quagliarella 

Fiorentina ufficiale (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Gonzalo, Astori; Tello, Borja Valero, Badelj, Milic; Bernardeschi, Ilicic; Babacar

BOLOGNA-ROMA, domenica dalle 14.00 (Sky Calcio 3 HD)

Bologna: Donadoni con tutta probabilità tornerà al 4-3-3. Tante le soluzioni a centrocampo con Pulgar che rientra dalla squalifica e Dzemaili che tornerà quasi sicuramente titolare. Il trio d’attacco comprenderà Mattia Destro che ha superato il piccolo affaticamento muscolare.

Roma: Spalletti nella rifinitura ha provato un 4-2-3-1 con Ruediger, Manolas, Vermaelen e Mario Rui davanti a Szczesny; De Rossi e Strootman a centrocampo; Salah, Nainggolan e Perotti agiranno a supporto di Dzeko. Tre i ballottaggi: Vermaelen/Fazio, De Rossi/Paredes e Perotti/El Shaarawy.

CAGLIARI-TORINO, domenica dalle 14.00 (Sky Calcio 4 HD)

Cagliari: Ceppitelli prosegue il recupero ma, se convocato, difficilmente partirà titolare. Anche Farias sta meglio e potrebbe essere un'arma a gara in corso. Rastelli dovrebbe confermare l’XI vittorioso a Palermo con Joao Pedro dietro al suo Borriello-Sau.

Torino: In difesa cambio forzato per Mihajlovic che non avrà lo squalificato Rossettini. Carlao è pronto a rimpiazzarlo affiancando Moretti. A sinistra Molinaro vince il ballottaggio con Barreca mentre in attacco spazio al tridente con Iago Falque, Ljajic e Belotti.

CROTONE-INTER, domenica dalle 14.00 (Sky Sport 1 HD)

Crotone: L’idea di mister Nicola è quella di confermare la squadra che ha battuto il Chievo. L’unico dubbio riguarda Falcinelli che deve riprendersi dal taglio al ginocchio rimediato nell’esultanza dopo il gol di settimana scorsa.

Inter: Senza Gagliardini, Pioli ripropone la coppia Medel-Kondogbia con Banega confermato dietro ad Icardi. In difesa, al fianco di Miranda si rivede Murillo, reduce da 4 panchine. Quinta esclusione di fila per Joao Mario.

MILAN-PALERMO, domenica dalle 14.00 (Sky Calcio 2 HD)

Milan: Suso sta bene e Montella ha detto che giocherà. In attacco con lui Bacca e Deulofeu. Davanti a Donnarumma, nella rifinitura è stato provato un 4-3-3 con Calabria, Zapata, Romagnoli e De Sciglio in difesa; Kucka, Sosa, Pasalic a centrocampo.

Palermo: Il ricorso contro la squalifica di Diamanti è stato accolto e quindi il mancino di Prato sarà regolarmente a disposizione con Diego Lopez che sta pensando di schierarlo dietro all'unica punta Nestorovski. Nel 3-5-1-1 dei rosanero spazio a Vitiello in difesa mentre al posto dello squalificato Gazzi ci sarà Jajalo.

UDINESE-GENOA, domenica dalle 14.00 (Sky Calcio 5 HD)

Udinese: Parte dell’infermeria si è svuotata con Karnezis e Felipe che sono tornati in gruppo ma che difficilmente otterranno una maglia da titolare. Squalificato Jakto: con Badu e Hallfredsson giocherà Kums. In attacco rientra Thereau.

Genoa: Pinilla si è preso 5 giornate di squalifica. Mandorlini sta pensando al 4-3-2-1 con Simeone supportato da Morosini e Ntcham. A centrocampo prima convocazione per Veloso (Cofie l'alternativa) con Izzo che tornerà a fare il centrale difensivo.

LAZIO-NAPOLI, domenica dalle 20.00 (Sky Sport 1 HD)

Lazio: De Vrij out, Biglia e Lulic oggi non si sono allenati, provano domani mattina. Al momento vanno al massimo in panchina. Probabile XI: Strakosha, Bastos, Wallace, Radu, Basta, Parolo, Murgia, Lukaku, Felipe, Milinkovic-Savic, Immobile.

Napoli: Mertens torna titolare dopo essere subentrato in Coppa. In difesa ci sarà Albiol che si è riposato contro la Juventus. Solito rebus a centrocampo dove non è da escludere totalmente l’idea di vedere Rog titolare così come sempre viva l'ipotesi Strinic sulla sinistra. Sempre monitorate le condizioni di Reina.