Serie A, il ds Carli: "Empoli, serve compattezza"

Serie A
Il direttore sportivo dell'Empoli Carli e l'allenatore Giovanni Martusciello (Getty)
carli_martusciello_empoli_getty

Il direttore sportivo della formazione toscana analizza il momento difficile attraversato dalla squadra: "Serve compattezza, solo così si superano i momenti difficili". Poi su Saponara: "Spero che sabato prossimo abbia la febbre"

"E' vero che non veniamo da un periodo positivo, lo dicono i numeri. Abbiamo sette partite per difendere i tre punti di vantaggio sul Crotone. Abbiamo commesso degli errori, ma adesso dobbiamo restare compatti e allenarci al meglio: solo così si esce dai momenti difficili", è questo il messaggio lanciato dal direttore sportivo dell’Empoli Marcello Carli a tutto il gruppo azzurro. Momento delicato, con il Crotone che si è avvicinato pericolosamente a soli tre punti e lotta salvezza riaperta, Empoli chiamato subito a reagire iniziando proprio dalla sfida con la Fiorentina in programma sabato prossime alle ore 15 al Franchi. "Sappiamo di dover fare una gara straordinaria sabato prossimo, contro una Fiorentina forte. E' un derby, una gara particolare, ma non sarà decisiva. Per noi venire a giocare a Firenze con continuità in Serie A è un qualcosa di straordinario, spesso qualcuno se lo dimentica. Lo scorso anno siamo riusciti a battere la Fiorentina, ma come gioco mi è piaciuta più l'Empoli dell'andata di quest'anno", le parole del direttore sportivo Marcello Carli.

Carli: "Saponara? Spero abbia la febbre contro di noi"

Empoli e Fiorentina avversarie in campo, 'amiche' sul calciomercato. "Con Pantaleo Corvino ho un ottimo rapporto iniziato ben prima dell'affare Saponara dello scorso gennaio. Ci sono state diverse trattative con la Fiorentina  anche prima quando c'era Pradè: magari c’è un po' di campanilismo, con delle battute di qua e di là che fanno parte del gioco. La collaborazione dipende anche dalle situazioni, come successo per Vecino o per Saponara, che abbiamo chiuso in dieci ore", ha aggiunto Marcello Carli. Direttore sportivo dell’Empoli che ha poi parlato così proprio di Riccardo Saponara, ex trequartista azzurro che a gennaio si è trasferito alla Fiorentina. "Mi auguro che abbia trentotto di febbre sabato prossimo per quanto lo stimo e per quanto lo considero forte", ammette sorridendo il direttore sportivo dell’Empoli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport