Genoa, a parte Rubinho. Buone notizie per Perin

Serie A
Mattia Perin, portiere del Genoa, a Villa Stuart (foto @VillaStuart)
perin_villa_stuart

Mentre il portiere che ha giocato contro l’Udinese ha svolto una seduta personalizzata, il suo compagno di reparto ha avuto buone notizie dopo la visita di controllo successiva all’intervento al ginocchio; per lui può ora iniziare la seconda fare del recupero

Verso la Lazio

Terza giornata di lavoro per Ivan Juric dopo il suo ritorno alla guida del Genoa, anche oggi l’allenatore croato ha diretto la seduta di allenamento. La gara contro la Lazio (in programma sabato) si avvicina e i calciatori della formazione ligure devono rialzare la testa dopo il pesante ko contro l’Udinese nell’ultimo turno. Sul terreno del Signorini, informa lo stesso Genoa, si è svolto un altro allenamento ad alta intensità di matrice prevalentemente tattica per preparare i piani e quindi corroborare lo spirito di gruppo durante la permanenza dei giocatori nel quartier generale. "Colazione e pranzo collettivi sono tornati infatti all’ordine del giorno nella nuova club house situata ai piani alti di Villa Rostan". La seduta odierna prevedeva esercitazioni specifiche e partitelle tematiche, le valutazioni dell’allenatore e del suo staff sono poi proseguite ad ampio raggio, in attesa di essere perfezionate negli appuntamenti che mancano prima del turno pasquale.

Il portiere brasiliano a parte

Per quanto riguarda le condizioni fisiche dei calciatori presenti a Pegli, rispetto alle indicazioni degli ultimi giorni, ha svolto programma differenziato Rubinho. Insieme ai preparatori dei portieri Scarpi e Raggio Garibaldi, si sono allenati con la prima squadra anche due portieri delle giovanili, Bulgarelli (Under 17) e Faccioli (Primavera) - quest’ultimo prossimo a essere aggregato in pianta stabile. Presente inoltre il centrocampista della Primavera Quaini. Ottime notizie in casa rossoblù arrivano poi anche da Roma: Mattia Perin, infatti, è stato sottoposto a una visita di controllo che ha dato risposte positive. Per il portiere del Genoa, dopo la rottura del legamento crociato anteriore sinistro e l’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto, si avvicina quindi l’inizio della seconda parte del recupero programmato, con il lavoro che ora passa al campo.

Perin ok

Questo il report che la stessa clinica Villa Stuart ha pubblicato per fare chiarezza sulle condizioni del calciatore: "Mattia Perin sta molto bene e sta preparando il ritorno in campo. Il portiere del Genoa ieri ha effettuato le visite di controllo con il Professor Mariani e i test di valutazione a tre mesi dall'intervento chirurgico dopo l'infortunio patito a gennaio.Il recupero sta procedendo nel migliore dei modi e quindi il numero uno rossoblu sta rispettando a pieno la tabella di marcia. Perin ci ha tenuto a ringraziare il Professor Mariani che lo ha operato, i fisioterapisti e tutto lo staff del centro Top Physio Balduina che si sono presi cura di lui in questi mesi, con una bella dedica che rimarrà in bella vista nel centro". Questo il messaggio del portiere: "Grazie al mitico Prof. Mariani, alla sua équipe, a tutti i fisioterapisti, preparatori atletici, ai ragazzi del centro e a quelli della segreteria per non avermi fatto mai mancare nulla e avermi fatto sentire sempre a casa. Dopo 2 anni spero di vedervi ancora ma non più in questa "bruttissima" clinica. Con affetto il vostro Mattia. W il calcio tennis".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport