Serie A, Nicola: "Crotone, inseguiamo un sogno"

Serie A
Davide Nicola, allenatore Crotone (Getty)
nicola_crotone_getty

Parole d’ordine "resettare", questo il messaggio lanciato dall’allenatore della formazione calabrese all’intero gruppo rossoblù. Sul momento della squadra: "La sfida è inseguire il sogno che abbiamo, a Torino con concentrazione e umiltà"

"La sfida è inseguire il sogno che abbiamo", idee chiare e altri 90 minuti per cercare di trasformare in realtà quell’impresa salvezza che sembrava impossibile solo fino a qualche settimana fa. Dopo il successo dello Scida contro l’Inter, il Crotone si prepara ad affrontare in trasferta il Torino di Sinisa Mihajlovic. “E' stata una settimana tosta, intanto perché giocheremo con un giorno di riposo in meno, e poi perché abbiamo dovuto prepararci in modo diverso visto che i tre Nazionali - Ceccherini, Falcinelli e Ferrari - sono rientrati in squadra solo oggi; abbiamo avuto qualche piccolo acciacco, qualcuno con qualche decimo di febbre. Abbiamo comunque recuperato nel migliore dei modi e a me interessa la solita parola d'ordine che è 'resettare', sempre e comunque. Lo abbiamo fatto dopo le sconfitte, figuriamoci se non lo facciamo dopo le vittorie", le parole in conferenza stampa dell’allenatore del Crotone Davide Nicola.

Nicola: "Concentrazione e umiltà"

L’allenatore rossoblù presenta così la sfida di Torino: "Partita iper-difficile perché giocare davanti a quella splendida tifoseria è dura per tutti; da questo punto di vista ho già presentato questa gara ai miei ragazzi come una delle più difficili che affronteremo da qui fino alla fine del campionato. In casa il Torino ha un passo da Champions; ha un attacco spaventoso con 59 gol fatti e sarà una gara nella quale loro cercheranno di dimostrare che hanno delle qualità", le parole di Davide Nicola. Che poi avvisa la sua squadra: "Sono stato molto incisivo ed ho fatto capire ai ragazzi che abbiamo fatto soltanto un piccolissimo passo verso qualcosa che richiede ancora tantissimo impegno e tantissime energie nervose, oltre che concentrazione e umiltà assoluta. Noi dobbiamo fare la partita concentrandoci su noi stessi e sulle nostre qualità e così potremmo dire la nostra. Se non andiamo con questa testa non serve a niente", ha concluso l’allenatore del Crotone.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport