Inzaghi: "Grande Lazio. Keita? Arma importante, si fa voler bene"

Serie A
Simone Inzaghi, allenatore della Lazio (Getty)

Sei reti al Palermo e vittoria importante, queste le parole dell'allenatore biancoceleste su Sky Sport: "Sono fiero dei miei giocatori". Su Keita: " È un giocatore che si fa ben volere dal gruppo, basta vedere il rigore! Immobile e Biglia gliel'hanno lasciato tirare..."

Un, due, tre... fino a sei. La Lazio affonda il Palermo con una grande prestazione: ben sei reti. La doppietta di Rispoli serve solo per la gloria, Keita fa tripletta e Immobile tocca quota 20. Gloria anche per Crecco, alla prima gioia in Serie A. E pensare che Inzaghi l'ha richiamato a gennaio dall'Avellino, per avere una soluzione in più lungo la fascia sinistra. Destino. Ora? "Testa al derby, lo preparemo al meglio". Queste le parole di Inzaghi su Sky Sport. 

"Complimenti ai ragazzi" - "Dopo un primo tempo ci siamo un po’ rilassati, abbiamo presi due gol evitabili, ma che ci hanno svegliato. Era una partita importantissima per noi, in 29’ cinque gol più di così non potevo chiedere, complimenti ai miei ragazzi". E ancora, su Keita: "Europa più vicina? Mancano cinque partite e quindici punti, noi e l'Atalanta abbiamo preso un po' di vantaggio, ma non è finito. Ora testa al derby di domenica che prepareremo al meglio. Troveremo una Roma che vorrà difendere il secondo posto, vedremo cosa succederà. Keita? È un’arma importantissima, con me ha sempre giocato, poi per questioni tattiche devo fare delle scelte, è stato importante anche quando è partito dalla panchina, si sta allenando bene e ha dato sempre il massimo. È un giocatore che si fa ben volere dal gruppo, basta vedere il rigore con Immobile e Biglia, gliel'hanno lasciato tirare. Su 40 partite l’ho fatto giocare titolare in 32, quindi non lo reputo un giocatore che deve partire dalla panchina". Inzaghi è stato nominato allenatore dell'anno secondo Football Leader: "Ringrazio il mio staff, i tifosi, i giocatori, oggi era importante vincere, specie in una cornice di pubblico così".

"Grande stagione" - Conclude Inzaghi: "La mia fortuna è avere dei giocatori che mi seguono e mi permettono di cambiare modulo, domenica a genoa col 4-3-3 abbiamo fatto bene, oggi secondo me era giusto interpretarla in un altro modo, i ragazzi in questa stagione stanno facendo tutto molto bene". Infine sulle promozioni in B di Venezia e Foggia: "Complimenti a Pippo, non era facile; ma anche a Stroppa, un ex compagno di squadra che ha fatto bene". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport