Pescara, Zeman: "Roma? Nessuna rivincita. Su Totti e De Rossi..."

Serie A
Zeman, Pescara (Lapresse)
zeman_lapresse

L’allenatore boemo parla così alla vigilia della sfida contro la Roma: "Sarà una gara come tutte le altre, non ho rivincite da prendermi. Totti il più grande giocatore che ho allenato. De Rossi? Mi aspettavo di più"

"Per me quella con la Roma è una gara come le altre. Dopo quella con la Juventus, ci sono da parte mia gli stessi stimoli. Gara nostalgica? Vivo da 25 anni a Roma, ho diversi amici sia nella Roma sia nella Lazio. Oggi penso al Pescara e con i ragazzi speriamo di rendere difficile la partita ai giallorossi. Mi auguro  che i giocatori abbiano la voglia di dimostrare che sanno fare qualcosa anche loro di buono. Spero ci riesca bene la fase difensiva”, parla così in conferenza stampa alla vigilia di Pescara-Roma (gara in programma lunedì sera) Zdenek Zeman. “Io lavoro per il Pescara e se dovessi vincere con la Roma dedicherei la vittoria ai biancazzurri e non a qualcuno della Roma. Ho tanti amici e non ho rivincite da togliermi perché a Roma sono stato bene. Io non ho avuto problemi con la società. A Roma ci sono tante televisioni e radio e c’è chi si lascia influenzare e chi no. Io sono stato bene”, ha aggiunto Zeman.

Zeman: "Totti? Il più grande. De Rossi? Mi aspettavo di più"

"Il mio rapporto con Totti è sempre ottimo, ci sentiamo sempre, quando sono andato via lui non avrebbe potuto fare nulla. Se l'ho sentito? No. La Roma non ha molti punti deboli, dobbiamo sperare in qualche errore loro”, le parole di Zdnek Zeman. Allenatore del Pescara che poi parla così di De Rossi: "Con Daniele non era questione di feeling, semplicemente non ha reso come mi aspettavo, non so se per problemi in campo o fuori del campo. Totti è stato il più grande giocatore che ho allenato, se vuole continuare vuol dire che si sente all'altezza. Non lascerà mai la Roma".

Sul momento del Pescara

"Questo non è il Pescara che ho costruito io. Io devo adattarmi ai ragazzi e loro a me per giocare un calcio diverso. Non so dire in percentuale quanto sia riuscito ad incidere su questo Pescara. Mi auguro che i ragazzi riescano a migliorare soprattutto in fase offensiva dove, a parte la gara con il Genoa, abbiamo fatto poco. Oggi è presto per dire quanti e quali giocatori possano fare al caso del Pescara del prossimo anno", ha concluso Zeman. Che per la gara contro i giallorossi farà sicuramente a meno di Campagnaro, Stendardo, Vitturini, Cubas, Gilardino e Pepe.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport