Serie A, Palermo: differenziato per Nestorovski

Serie A
Nestorovski, Palermo (Getty)
nestorovski_palermo_getty

Ripresa dei lavori per la formazione rosanero in vista della sfida con il Chievo Verona: differenziato per Nestorovski e Gazzi, fisioterapie per Embalo e Rajkovic. Aleesami: "Dobbiamo onorare la maglia"

Il successo contro la Fiorentina a tenere ancora vive le speranze salvezza: impresa difficilissima sì, ma non del tutto impossibile a guardare l’artimetica. Rinfrancata dalla bella vittoria contro la formazione Viola, la squadra rosanero si è ritrovata quest’oggi per iniziare a preparare la sfida contro il Chievo Verona in programma al Bentegodi domenica prossima con fischio d’inizio alle ore 15. Bortoluzzo ha ritrovato la squadra al a 'Tenente Onorato' di Boccadifalco: seduta iniziata con un lavoro atletico a gruppo, allenamento che è poi proseguiro con esercitazioni tecniche e si è concluso con una partitella a campo ridotto. Ha preso regolarmente parte alla seduta Stefan Silva, allenamento differenziato programmato per Alessandro Gazzi e Ilija Nestorovski, fisioterapie invece per Carlos Embalo e Slobodan Rajkovic.

Aleesami: "Dobbiamo onorare la maglia"

Tra i protagonisti del successo sulla Fiorentina c’è sicuramente Haitam Aleesami, il terzino norvegese ha parlato così al sito ufficiale del Palermo al termine della seduta di allenamento odierna: "E' stata una bella partita contro la Fiorentina, abbiamo vinto, che è la cosa più importante per noi. E' stato divertente per me anche fare gol. Abbiamo giocato bene sia in fase difensiva che in fase offensiva per tutta la gara, abbiamo segnato due volte difendendo molto bene la nostra porta. Dobbiamo giocare così le ultime quattro partite. Cosa non ha funzionato in questa stagione? Eh, non lo so. Forse abbiamo avuto un po' di sfortuna, è mancata anche un po' di esperienza e concentrazione, abbiamo preso tanti gol all’ultimo". Aleesami che ha poi presentato cosi il prossimo impegno di campionato: "Il Chievo è una squadra forte, l’abbiamo visto già nella partita d’andata. Giocano un bel calcio e sono un gruppo coeso, unito: dobbiamo ripetere la prestazione offerta contro la Fiorentina. Dobbiamo onorare la maglia del Palermo in queste gare che mancano. Il mio feeling con il presidente Baccaglini? Lui ha avuto un impatto positivo, viene qui sempre con energia positiva. E’ una brava persona, ed è simpatico", ha concluso il calciatore del Palermo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche