06 maggio 2017

Udinese, Delneri: "Non saremo quelli di Bologna. Gomez? Talento puro"

print-icon
Luigi Delneri - Udinese

Luigi Delneri, allenatore dell'Udinese (Getty)

Dopo il 4-0 di Bologna, i friulani vogliono reagire. Queste le parole dell'allenatore bianconero in conferenza stampa: "L’Atalanta è una squadra aggressiva, merita la posizione di classifica. Ci aspetta una gara difficile"

Sfida difficile per l'Udinese, alla Dacia Arena arriva l'Atalanta di Gasperini, reduce dal pareggio contro la Juve e lanciatissima verso l'Europa. Il tutto con un Gomez in più: "E' un vero leader, un talento puro. Affrontarlò sarà un discorso sui movimenti di squadra". Motivazioni diverse, ma l'obiettivo dei bianconeri è sempre quellod i migliorare. Giorno dopo giorno e partita dopo partita, indipendentemente dalla classifica. Queste le parole di Delneri in conferenza. 

"Atalanta? Gara difficile. Gomez un talento"

Così Delneri: "All’andata i nerazzurri avrebbero potuto imporsi nel primo tempo senza problemi. Nella ripresa abbiamo, non dico giocato alla pari, ma quasi. E’ una squadra tosta, molto aggressiva, che tiene alti i ritmi. Comunque ciò che conta è non abbandonare le nostre caratteristiche, non dobbiamo dimenticare chi eravamo. La squadra è cresciuta come rendimento rispetto le ultime stagioni. Penso che la squadra sia in crescita, ma deve migliorare la prestazione nella partita. Ci sono degli equilibri da esprimere. Per costruire i fasti di un tempo bisogna passare da quest’anno - dice Delneri in sala stampa -I punti fatti, i gol segnati non li aveva fatti nelle ultime stagioni. Non è vero che stiamo ripetendo ciò che è successo negli anni passati. Sicuramente si può fare di più. Ma non è un obbligo". Su Gomez: "Ha il movimento del compagno, lo libera spesso. E’ cresciuto molto anche quest’anno, forse è la sua migliore annata in Italia. Assist importanti, ha tutte le qualità per essere un giocatore importante. Se sei assestato, lo affronti. Anche gli altri devono fare attenzione ai nostri".

"Thereau uno degli artefici della svolta"

Delneri parla di Thereau, da 4 partite non al top della forma: "Un dato di fatto è sicuro: ho fiducia in tutti i giocatori che ho a disposizione. Thereau è uno di questi. E’ un giocatore che ha dato e darà ancora molto all’Udinese. E’ stato uno degli artefici della svolta. Domenica scorsa, per esempio, abbiamo giocato tutti male. Ora dobbiamo cercare di fare del nostro meglio". Delneri torna a Bergamo dopo l'esperienza nel 2007-08: "Ho un ottimo rapporto dal punto di vista umano, è molto importante. Il ricordo più bello? La città, perchè ama la Dea. Anche qui la città ama la squadra, certo. Noi siamo sulla buona strada per arrivare a questo connubio che risulta sempre vincente". Una domanda sul futuro: "L’ottica della società è vedere se ci sono richieste per realizzare il sogno di qualche giocatore oppure offerte importanti. Abbiamo parlato di diverse situazioni. Per quanto mi riguarda, la prossima stagione dovrà rimanere un solo portiere, non come quest’anno".

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky