Genoa, squadra volata in Sicilia: c’è Simeone

Serie A
Giovanni Simeone, attaccante del Genoa (LaPresse)
12_simeone_lapresse

I rossoblù - dopo la vittoria contro l’Inter - hanno avuto la serata libera prima di ritrovarsi questa mattina e partite per Torre del Grifo. L’appuntamento è col Palermo domenica prossima. L’attaccante argentino si sottoporrà a terapie per il forte trauma contusivo con versamento

Tre punti pesantissimi e fondamentali quelli conquistati ieri a Marassi contro l'Inter di Pioli, il Genoa torna a respirare e fa così passi importanti verso la salvezza che dopo il blackout del turno scorso contro il Chievo sembrava più difficile da raggiungere. I rossoblù sono riusciti a riprendere il loro cammino trovando una vittoria che mancava da troppo tempo e al termine della gara Ivan Juric ha così concesso la serata libera ai suoi calciatori. Dopo una settimana di ritiro Burdisso e compagni hanno così potuto rivedere le famiglie prima di tornare a concentrarsi unicamente sul raggiungimento dell'obiettivo stagionale.

Ritiro a Torre del Grifo

Già in mattinata infatti la squadra è volata in Sicilia, dove domenica alle 15:00 affronterà il Palermo - già aritmeticamente retrocesso in Serie B. Un'occasione per continuare la striscia positiva inaugurata ieri contro i nerazzurri e fare così un altro passo verso la permanenza in Serie A anche nella prossima stagione. Poi verrà il momento di ospitare il Torino in casa e di giocare a Roma contro i giallorossi di Spalletti. Da un ritiro all'altro per il Genoa, dunque, come fa sapere il sito ufficiale della società ligure. "In mezzo la vittoria fondamentale contro l’Inter, ottenuta grazie a una prestazione tutta cuore in campo e sugli spalti. La squadra rossoblù, reduce dal ritiro di Acqui Terme della scorsa settimana, si è imbarcata questa mattina dall’Aeroporto Cristoforo Colombo, diretta in Sicilia dove trascorrerà i giorni antecedenti la partita di Palermo. Una decisione che era stata presa dopo l’ultimo blitz del presidente Preziosi al Centro Sportivo Signorini, quando il patron aveva richiamato tutti alle proprie responsabilità. A tre giornate dalla fine i giochi non sono fatti e l’obiettivo della salvezza è ancora da conquistare. Un’altra settimana di passione per il Vecchio Balordo, chiamato a fare risultato positivo contro i rosanero per avvicinarsi alla meta".

Le condizioni di Simeone

Giunti in Sicilia anche le condizioni fisiche di Giovanni Simeone verranno valutate meglio; dopo la radiografia di ieri sera a tibia e perone (che ha escluso lesioni ossee dopo l'infortunio che lo aveva costretto a lasciare il campo proprio nel match contro l’Inter), questa mattina l'attaccante si è sottoposto a una nuova risonanza che ha evidenziato un forte trauma contusivo con un versamento a livello della gamba e della caviglia. Nei prossimi giorni l'argentino si sottoporrà così a terapie ed esercizi in piscina per provare a recuperare ed essere così a disposizione dell'allenatore croato già col Palermo. Si attendono sviluppi nei prossimi giorni, quando a Catania i rossoblù continueranno a preparare il loro finale di campionato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport