Serie A, Empoli: ancora out Mchedlidze e Krunic

Serie A
Giovanni Martusciello e Marcello Carli, allenatore e direttore sportivo dell'Empoli (fonte Getty)
carli_martusciello_empoli_getty

L'Empoli ha ripreso oggi gli allenamenti in vista della partita con il Cagliari. Ancora problemi per Levan Mchedlidze e Rade Krunic, Buchel attende il via libera per il rientro. Carli sulla corsa salvezza: "Non bisogna fare calcoli"

Tre giornate alla fine, con una salvezza ancora da conquistare. L’Empoli atteso dalla trasferta in Sardegna contro il Cagliari, partita che gli azzurri di Martusciello hanno iniziato a preparare oggi dopo il giorno di riposo osservato ieri.

Dall’infermeria non arrivano buone notizie, visto che Levan Mchedlidze e Rade Krunic sono ancora fermi. L’attaccante georgiano soprattutto sembra avere poche chance di rientrare per la partita contro il Cagliari, a causa del problema al ginocchio che ormai lo tiene fuori da un paio di settimane. Stagione finita invece per Marilungo, sempre a causa di un infortunio al ginocchio, mentre Buchel attende il via libera dallo staff medico per rientrare definitivamente. Domani seduta mattutina, la seconda della settimana. Dopo tre vittorie nelle ultime quattro partite, la squadra di Giovanni Martusciello ha bisogno dell’ultimo sforzo per assicurarsi la permanenza in Serie A anche per la prossima stagione. 

Carli: "Salvezza? Non facciamo calcoli"

E della corsa salvezza ha parlato anche Marcello Carli, direttore sportivo dell’Empoli: "Tutti potremmo farci i conti ma questo tipo di approccio non porta da nessuna parte – ha dichiarato il dirigente azzurro sul giornale Il Tirreno - Ormai siamo agli sgoccioli, c’è un finale da vivere con grande tensione, con emozione, e ora più che mai è necessario affrontare partita per partita, cercando di ottenere il massimo da ognuna di loro. È difficile, me ne rendo conto, ma stare a contare i numeri serve davvero a poco". E chi di punti ne sta ottenendo tanti, in questa fase, è proprio il Crotone, terzultimo in classifica a -4 dall’Empoli. Nelle ultime sei partite soltanto il Napoli è riuscito a tenere il passo dei rossoblù. "Questo significa che il Crotone sta facendo un grandissimo finale di campionato – prosegue Carli - Forse anche entusiasmante. Meritano i complimenti, ma dobbiamo restare concentrati su noi stessi. Questo tipo di pensieri finisce solo per toglierci qualcosa, soprattutto energie nervose. E invece ne abbiamo bisogno, visto che la nostra diretta concorrente sta facendo così bene. Ecco perché dico che è importante concentrarsi sul Cagliari e su quello che dobbiamo fare. Ci aspetta una partita difficile".


Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport