Empoli, El Kaddouri: "Mai retrocesso, non voglio farlo ora"

Serie A
Omar El Kaddouri, centrocampista dell'Empoli (fonte Getty)
empoli_getty

Omar El Kaddouri ha parlato in conferenza stampa: "Non sono mai retrocesso, non voglio iniziare proprio ora. Fino a che non ci sarà l’aritmetica, dovremo fare più punti del Crotone. La mia stagione? Da 6,5, ma posso fare di più. Mi trovo bene da trequartista, l'anno prossimo ancora qui"

"Non sono mai retrocesso nella mia vita, non voglio farlo proprio ora". Carattere e convinzione, Omar El Kaddouri dà un chiaro messaggio all’ambiente e ai suoi compagni di squadra. L’Empoli, a tre giornate dalla fine, ha quattro punti da gestire su un Crotone che proprio non vuol saperne di arrendersi. Nonostante il gran momento dei rossoblù, però, la squadra di Giovanni Martusciello si sta avvicinando sempre di più alla salvezza, anche grazie alle giocate dello stesso trequartista ex Napoli. "Ma manca ancora un po' – aggiunge El Kaddouri - Dobbiamo fare risultato e vedere cosa fa il Crotone, ma sono convinto che con una vittoria ci avvicineremmo di più all’obiettivo. Fino a che non ci sarà l’aritmetica, in un senso o nell’altro, dovremo fare più punti di loro".

"Dovremo avere più motivazioni del Cagliari"

Importante, per gli azzurri, è stata l’ultima vittoria interna contro il Bologna. "Venivamo da una sconfitta e ci serviva una reazione a tutti i costi. Il successo contro il Bologna è stato importante sia per il morale che per la classifica". Ora testa alla partita del Sant’Elia contro il Cagliari. "Sappiamo che la squadra di Rastelli è molto forte in casa, gioca un bel calcio e sono sicuro che l’ambiente sarà caldo e non facile da gestire. Se vogliamo star sopra al Crotone dobbiamo fare risultato. Differenza di motivazioni? Dovremo averne certamente più di loro. Non credo alle squadre che non hanno obiettivi, i giocatori in campo cercano sempre di fare bella figura e vincere. Sicuramente il Cagliari avrà meno pressioni, ma questa cosa ogni tanto fa anche bene".

"Voto alla mia stagione? 6,5"

E in questo finale di stagione El Kaddouri è stato un uomo importante per Martusciello. Dopo un difficile inizio di stagione al Napoli, il fantasista marocchino ha ritrovato spazio ed un ottimo rendimento all’Empoli. "Sono arrivato qui e non ero ancora al meglio. Penso di star bene fisicamente, ma anche con la squadra mi sto trovando bene. Un voto a questi mesi? Direi un 6,5, ma so che posso fare ancora di più. Se fa bene la squadra faccio bene anche io. La cosa più importante è che la squadra si salvi, darò tutto per riuscirci". Sul futuro: "Nel calcio non si può mai dare una cosa per scontata, ma nella mia testa penso di rimanere qui anche il prossimo anno. Voglio dare il massimo e sei mesi non bastano, spero di riuscire a fare una preparazione come si deve ed un campionato intero". Infine, sulla posizione in campo: "Dovevo riabituarmi, mi sento bene e mi sto adattando al gioco di Martusciello. Non ho mai nascosto come questo sia il mio ruolo preferito".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport