Caressa: "Donnarumma via dal Milan? L’errore più grande"

Serie A

Fabio Caressa parla del futuro del portiere rossonero a Sky Sport 24 e afferma: "Se Gigio va via dal Milan commette l’errore più grande della sua vita. Manchester City? Dopo due mesi non gioca più"

"Se Donnarumma va via dal Milan prima dell'anno prossimo commette il più grande errore della sua vita", parla così Fabio Caressa a Sky Sport 24. Dopo gli apprezzamenti pubblici di Pep Guardiola ("E’ un top, ha qualità enormi"), continua a tenere banco la discussione in merito al futuro del portiere rossonero, il cui contratto – ricordiamo – è in scadenza il 30 giugno del 2018. "Donnarumma deve rimanere al Milan a tutti i costi. Decide lui? No, decidono altri. Io credo – prosegue nel suo intervento Fabio Caressa – che sarebbe un grave errore se andasse via, anche a costo di rimanere alla stessa cifra. Se Donnarumma va al Manchester City, dopo due mesi Donnarumma non gioca più. Questo perché è un ragazzo, perché se va in un altro ambiente al primo errore – come successo a Bergamo – gli fanno crollare il mondo addosso: una cosa è essere cresciuti nel Milan, un’altra è essere pagato 100 milioni. Se Donnarumma va via dal Milan prima dell'anno prossimo commette il più grande errore della sua vita", ha concluso Fabio Caressa.

Donnarumma-Milan, il punto sul rinnovo

"Donnarumma? Abbiamo contattato il suo entourage e adesso dovremo incontrare il suo agente. Noi abbiamo voluto guardare il ragazzo negli occhi, senza parlare di cose particolari per cercare di capire la sua volontà, la sua voglia: Gigio ci ha dimostrato di essere determinato a rimanere. Poi passeremo alle cose più difficili, come incontrare il suo agente", parole chiare quelle rilasciate nelle settimane scorse dal direttore sportivo del Milan Mirabelli. La volontà di Donnarumma è quella di rimanere in rossonero, club del suo cuore, ma ci sarà da accontentare le richieste di Mino Raiola che – oltre al fattore economico – vuole garanzie sulla competitività della squadra già a partire dalla prossima stagione. La proprietà rossonera ha avuto diversi contatti telefonici con Raiola, ma l’appuntamento tra le parti ancora non c’è stato perché l’agente era al fianco di Ibrahimovic dopo l’intervento al ginocchio subito dallo svedese. Ma quella del rinnovo di Donnarumma resta una priorità in casa Milan, con il club rossonero pronto a trattenere il portiere a tutti i costi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport