Zeman: "Di Francesco alla Roma? Spero aiuti a migliorarla"

Serie A
Zdenek Zeman, allenatore di Di Francesco ai tempi della Roma (fonte Getty)
zeman_getty

Zeman parla dell'ormai imminente arrivo di Di Francesco alla Roma: "Si misurerà con una piazza più grande ma che conosce bene per i suoi trascorsi. Mi auguro che, se dovesse andare, aiuti la Roma a migliorare ancora"

Campionato di Serie A arrivato all’ultima giornata, domenica si chiude ufficialmente la stagione 2016/2017. Si attendono ancora gli ultimi verdetti, tra questi quello sul secondo posto, con la Roma in vantaggio di un punto sul Napoli e padrona del proprio destino nell’ultima gara contro il Genoa all’Olimpico. I giallorossi, però, stanno già programmando il futuro, che non sarà con Luciano Spalletti in panchina. La scelta del direttore sportivo Monchi è ricaduta su Eusebio Di Francesco, ormai ad un passo dal ritorno in giallorosso da allenatore dopo i trascorsi da calciatore. Quattro stagioni alla Roma, tra il 1997 ed il 2001, le prime due delle quali con Zeman in panchina.

"Spero aiuti la Roma a migliorare"

Ma Di Francesco è la scelta giusta per la panchina giallorossa? Di questo ne ha parlato proprio Zdenek Zeman che, come detto, l’attuale allenatore del Sassuolo lo ha conosciuto bene proprio ai tempi della Roma: "Se è l’uomo giusto, qualora dovesse andare, si vedrà dopo – ha dichiarato nel corso di un incontro con gli studenti dell’Università di Chieti – Di Francesco ha fatto molto bene a Sassuolo e, andando a Roma, sicuramente si misurerà con una piazza diversa ma che lui, per i suoi trascorsi, conosce molto bene essendoci stato sia da calciatore che da dirigente. Mi auguro che, se dovesse andare sulla panchina giallorossa, possa far bene ed aiutare la Roma a migliorare ancor di più".

"Juve-Real? Non c’è una favorita"

Non solo Roma, però. Zdenek Zeman, partecipando a questo seminario intitolato "I giovani per la legalità nello sport", tenutosi nella Facoltà di Scienze delle attività motorie e sportive, si è prestato alle domande dei tanti ragazzi presenti. Immancabile la richiesta di pronostico sulla finale di Champions League, che si giocherà a Cardiff il prossimo 3 giugno. "Chi vincerà tra Juventus e Real Madrid? Non credo ci sia una favorita per il successo – ha detto l’allenatore del Pescara – Sono novanta minuti tutti da giocare, tra due ottime squadre".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport