Milan, è ufficiale: Montella rinnova fino al 2019

Serie A

Incontro a casa Milan nella mattinata, tutto fatto per il rinnovo dell'allenatore rossonero. E arriva anche l'ufficialità tramite un annuncio in diretta sulla pagina Facebook della società: contratto prolungato fino al 2019

Vincenzo Montella sarà l'allenatore del Milan almeno per le prossime due stagioni. Dopo l'ottimismo mostrato nei giorni scorsi dall'Aeroplanino sul tema rinnovo di contratto, questa mattina Montella ha incontrato la dirigenza a Casa Milan e ha definito tutti i dettagli per il prolungamento di un anno del contratto che scadeva al termine della prossima stagione, ovvero il 30 giugno del 2018. L'annuncio della società rossonera è arrivato poi attorno alle 15 in una diretta sul profilo Facebook della società, nella quale l'allenatore è comparso al fianco dell'Ad Fassone e del Ds Mirabelli. L'amministratore delegato ha dichiarato: "Dopo qualche chiacchierata ieri sera siamo arrivati a un accordo e abbiamo deciso di proseguire insieme, non solo l’anno prossimo, ma anche nella stagione 2018-2019. Siamo entusiasti di proseguire con lui quest’avventura dopo i risultati splendidi ottenuti in una stagione difficile e complicata". Entusiasmo condiviso anche dall'allenatore e da Mirabelli, che condivideranno le strategie di mercato con l'obiettivo di raccogliere sempre più trofei.

Da Morata a Biglia, il mercato rossonero

Dopo Musacchio, adesso Kessié: entra sempre più nel vivo il calciomercato del Milan. L’ad rossonero Fassone d’altronde è stato chiaro: "Vedrete i nomi nuovi. Ci stanno mettendo a disposizione un budget importante, ma dobbiamo cercare di spenderlo bene. E' possibile che uno o due giocatori di livello possano arrivare. Per la difesa prenderemo due giocatori nuovi, ci saranno innesti in tutti i reparti". Perché dopo aver puntella difesa (Musacchio, in attesa di definire col Wolfsburg l’affare Ricardo Rodriguez) e centrocampo (Kessié, ma sempre viva la pista Biglia), il Milan adesso guarda in attacco. L’obiettivo dichiarato della società è quello di regalare a Montella un top player nel ruolo di centravanti, tante le trattative portate avanti dal club con Alvaro Morata in cima alla lista dei desideri (Aubameyang e Belotti altri nomi 'caldi'): per lo spagnolo sembra aumentare l’ottimismo, affare che potrebbe entrare nel vivo dopo la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport