Genoa, Perin: "Pronti per riscattarci. Bertolacci? Faccio pressing..."

Serie A
Mattia Perin, portiere del Genoa (@GenoaCFC)
perin_genoa_twitter

Il portiere rossoblu nella prima conferenza della stagione: "Sarò pronto per la Coppa Italia del 13 agosto. Voglio diventare grande qui". Sul mercato: "Servono giocatori con le palle, Bertolacci lo sento ogni giorno. Juric? Sarà una stagione diversa"

Vicino al Milan solo poche settimane fa, ora Mattia Perin, recuperato appieno dal doppio infortunio al ginocchio, promette amore per il Genoa: “Situazione ingigantita. Donnarumma tiene al Milan come io tengo al Genoa”. Così il portiere rossoblu ha parlato nella sua prima conferenza stampa della stagione, che si è tenuta nel centro sportivo di Pegli: “Voglio diventare grande qui. Donnarumma è un grande portiere oltre che un amico. Si merita tutto il meglio e tutto quello che si é conquistato”. Perin è da considerarsi un vero e proprio veterano del Genoa: “Dopo 10 anni qui posso considerarmi un veterano. Dobbiamo far capire ai nuovi arrivati il valore della maglia”. Tornando sulla salvezza dell’ultima stagione, strappata solo allo sprint finale: “La salvezza è stata merito dei ragazzi. Io ho dato solo una mano nello spogliatoio”.

"Vogliamo riscattare gli ultimi mesi. Bertolacci? Faccio pressing..."

Nel cuore del portiere azzurro e di tutta la squadra brucia un fuoco nuovo: “Vogliamo riscattare i 6 brutti mesi trascorsi, ognuno di noi ha un fuoco dentro. Cerchiamo il riscatto. Sul campo bisognerà essere solidi, per questo si sta cercando di creare un vero gruppo da Genoa”. La stagione è al via: “Non vediamo l’ora di iniziare e lasciarci alle spalle gli ultimi mesi in cui le cose non sono andate come dovevano”. Il Genoa a caccia di rinforzi, Bertolacci potrebbe anche tornare in prestito dal Milan: “Faccio pressing su Bertolacci ogni giorno con gli sms. Ha carattere e classe, è da Genoa come Mandragora”, ha ammesso Perin. Che poi ha parlato del suo partner tra i pali, Lamanna: “Spero che resti, è affidabile e ha salvato il Genoa contro l’Inter. Al Genoa servono giocatori con le palle. Pavoletti? Non parlo di giocatori di altre squadre: abbiamo solo trascorso le vacanze insieme”. Sul rientro idee chiare: “Sarò pronto per la Coppa Italia, il 13 agosto. Sono carico, non solo fisicamente ma anche a livello mentale. Juric? Ha moltissime qualità, anche manageriali. Sono convinto che sarà una stagione diversa”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche