07 agosto 2017

Udinese, trauma distorsivo per Perica, salterà la Coppa Italia

print-icon
per

L'attaccante croato, uscito in barella dopo l'amichevole con l'Az Alkmaar, ha rimediato un trauma distorsivo alla caviglia destra. Non ci sarà contro il Celta Vigo e per il terzo turno di Tim Cup. In dubbio anche le prime giornate di campionato

Arrivano brutte notizie per Delneri: l'idolo dei tifosi friulani, Stipe Perica, era uscito in barella dopo il triplice fischio del test amichevole contro l'Az Alkmaar del 5 agosto, in cui ha siglato l'unica rete dei bianconeri. Al termine degli accertamenti ai quali è stato sottoposto questa mattina, il giocatore ha riportato un trauma distorsivo alla caviglia destra con interessamento del comparto legamentoso esterno dell'articolazione tibio-tarsica. Lo ha riferito oggi l'Udinese calcio al termine degli accertamenti ai quali è stato sottoposto stamani il giocatore dopo l'infortunio subito nei minuti finali dell'amichevole disputata sabato sera contro l'Az Alkmaar. I tempi di recupero restano incerti e - precisa l'Udinese - saranno definiti in base all'evoluzione clinica e sintomatologica del quadro. Sicura è comunque l'assenza del croato per la prossima amichevole contro il Celta Vigo del 9 agosto e per l'impegno nel terzo turno di Tim Cup del 13 agosto contro il Frosinone. In dubbio anche le prime gare ufficiali di campionato: l'attaccante, seguito dallo staff medico della società friulana, potrebbe dunque raggiungere il completo recupero dopo la sosta delle Nazionali.

Ecco il comunicato ufficiale pubblicato sul sito dell'Udinese:

Dovremo fare a meno di Stipe per un po’. Perica è stato sottoposto lunedì mattina alla risonanza magnetica per accertare l’entità dell’infortunio che l’ha fatto uscire dal campo al termine della partita con l’AZ Alkmaar.

Gli esiti confermano un trauma distorsivo alla caviglia di destra con interessamento del comparto legamentoso esterno dell’articolazione tibio-tarsica.

E’ ancora presto per sapere quando Perica tornerà a disposizione di Mister Delneri, i tempi di recupero saranno infatti definiti in base all’evoluzione clinica e sintomatologica del quadro che verrà seguita quotidianamente dallo staff medico della società.

In bocca al lupo Stipe, torna presto!"

I PIU' VISTI DI OGGI