Genoa, Pellegri e Salcedo: "Noi come Ibra e Neymar"

Serie A
Pietro Pellegri, dopo il gol alla Roma (Foto: ANSA)
pietro_pellegri_ansa

Le due giovani stelle rossoblu si raccontano in un'intervista al Secolo XIX. "Salcedo è come Neymar" dice Pellegri. "Lui invece somiglia ad Ibra" risponde l'amico. Entrambi vivono il calciomercato come uno stimolo a far meglio

Così giovani, eppure già così ricercati. A turno Inter, Milan e Juventus hanno provato ad assicurarseli, con i rossoneri al momento favoriti. Pietro Pellegri ed Eddy Salcedo sono le due stelle del Genoa, entrambi non ancora maggiorenni. Pellegri, tra l’altro, è andato a segno contro la Roma nell’ultima giornata dello scorso campionato, portando in vantaggio i rossoblu e diventando tra i più giovani marcatori della nostra Serie A. I due hanno rilasciato un’intervista al Secolo XIX. “Io e Salcedo ci conosciamo da quando eravamo bambini – ha detto Pellegri – e oltre ad essere compagni di squadra, siamo anche grandi amici. Lui è più piccolo di otto mesi e si ispira a Neymar, è il suo idolo e ce lo vedo bene come erede del brasiliano. Mi piace la sua astuzia nel gioco e la rapidità. Il Genoa ha trasformato il mio sogno in realtà, mi ha reso un calciatore e resterà sempre al centro del mio cuore. Oggi sono rossoblu e se qualcuno mi cerca lo vivo come uno stimolo a far meglio. Ho capito che la prima cosa a cui devo pensare è dare il massimo”.

Salcedo: "Viviamo il nostro sogno al Genoa"

Salcedo poi conclude lo scambio di complimenti: “Pietro è come Ibrahimovic. Abbiamo letto dei vari interessamenti di mercato, ma al momento dico che vogliamo vivere il nostro sogno con questa maglia e impegnarci fino in fondo. Il resto ci serve solo come incoraggiamento a fare ancora meglio”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche