Crotone, Nicola: "Soddisfatto del mercato. Titolari? Decide il campo"

Serie A
Nicola, Crotone (Getty)
Nicola_Crotone_Getty

L’allenatore della formazione rossboblù soddisfatto per il mercato: "Mi fido ciecamente della mia società, adesso sarà il campo a decidere i titolari, manderò in campo i più pronti. Cagliari? Vorranno fare bene nel nuovo stadio"

"Sono soddisfatto del mercato condotto dalla società, adesso il campo deciderà i titolari", idee chiare e concentrazione massima rivolta alla prossima partita contro il Cagliari, parla così in conferenza stampa l’allenatore del Crotone Davide Nicola a due giorni dalla sfida della Sardegna Arena. "Adesso siamo al completo. I nuovi arrivati hanno avuto pochi giorni a disposizione e bisogna dare loro tempo; la pausa di campionato ci ha dato modo di lavorare per migliorare l'integrazione, ma è anche vero che abbiamo avuto diversi calciatori impegnati con le varie Nazionali. Non è escluso che qualcuno dei nuovi possa andare in campo o subentrare. Manderò in campo i più pronti", ha affermato l’allenatore del Crotone. Davide Nicola che non teme di avere un rosa composta da troppi giovani: "Ho chiesto loro di sopperire alla mancanza di esperienza con la fame di volersi mettere in mostra e la voglia di migliorare", il messaggio dell’allenatore rossoblù.

Le ultime di formazione

Davide Nicola che focalizza poi l’attenzione sulla formazione allenata da Massimo Rastelli: "Siamo consapevoli del fatto di incontrare una squadra che gioca la sua prima partita in casa: saremo noi a inaugurare lo stadio, ben venga, sembra anche bello. Mi aspetto un Cagliari che arriva da due gare  dove per il 90% delle volte è difficile fare punti, perché incontrare Juventus e Milan non è facile: loro cercheranno in ogni modo di fare risultato, così come lo cercheremo anche noi. La pausa? Dà modo di integrare: il problema delle pause è che spesso i giocatori non ci sono. Probabilmente sarà assente Ajeti che in Nazionale ha riportato una contusione importante. Rohden invece si è allenato tutta la settimana, come anche Martella, quindi credo che saranno pronti. Izco e Nalini sono in fase di recupero e Tonev ancora non si sente del tutto pronto", ha concluso Nicola.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche