Juventus-Chievo, Allegri: "Solo Neymar come Dybala, saranno i n.1"

Serie A
dybala_juve_chievo_lapresse

L'allenatore bianconero è soddisfatto della vittoria contro il Chievo e si gode un Dybala da... 10. "Con Neymar saranno i più forti del mondo. Col Barcellona partita importante per il primo posto nel girone. Mandzukic? Niente preoccupazioni"

Prima la calma, poi la rabbia, quando cresce l’intensità della pioggia e diminuisce quella della sua Juventus, dopo il 2-0. E infine i sorrisi, quando Dybala decide di chiuderla di gran classe. A quel punto può permettersi anche di asciugarsi e ripararsi dal diluvio sotto un’asciugamani. Questa, in sintesi, la partita nella partita di Massimiliano Allegri, che dopo il 3-0 inflitto al Chievo all’Allianz Stadium ha commentato risultato e prestazione dei suoi ai microfoni di Sky Sport.

La partita

“Soddisfatto? Oggi non era semplice, per la prima volta giocavamo con i tre di centrocampo. La squadra è partita bene, aggressiva, poi abbiamo subito qualche tiro di troppo. Nel secondo tempo, con l’ingresso di giocatori freschi e tecnici, abbiamo beneficiato dei maggiori spazi. Dobbiamo lavorare sulla difesa, ma dipende sempre dalla disponibilità dei singoli: gli esterni d’attacco in fase difensiva devono fare i centrocampisti”.

Dybala show

Se poi dalla panchina entra Paulo Dybala, tutto diventa più facile: “Sta crescendo molto, insieme a Neymar diventeranno i giocatori più forti al mondo. Paulo è cresciuto come responsabilità e scelte di gioco. Pjanic? Ha qualità tecniche importanti, ha imparato a giocare sul lungo e questa varietà di gioco gli dà la possibilità di essere meno marcato e lui acquista vantaggi. E anche in fase difensiva è bravo nelle letture e nell’intercetto”.

Testa al Barça

Adesso sì, la mente può andare al Barcellona: “Le condizioni di Mandzukic? Non c’è preoccupazione, se non c’è lui giocherà un altro. E’ la prima partita del girone e vale molto per il primo posto. Sarà una sfida aperta a tutti i risultati, ma noi ci giocheremo il passaggio del turno nelle tre-quattro partite successive”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche