Inter-Spal 2-0: Icardi su rigore e Perisic. I GOL

Serie A
Terzo successo consecutivo per l'Inter (getty)

L'argentino dal dischetto e il croato, con un gran sinistro nei minuti finali, portano i nerazzurri a punteggio pieno, affiancando la Juve in testa alla classifica. Primo ko in campionato per la squadra di Semplici

INTER-SPAL 2-0

27' rig. Icardi, 87' Perisic

Un gol per tempo assicura all'Inter il successo sulla Spal e il primato in classifica, condiviso con la Juve. A San Siro, davanti a oltre 57mila spettatori, i nerazzurri di Spalletti trovano un avversario ostico (che si presente imbattuto alla terza di campionato), che concede il vantaggio dopo 22' di gioco per un fallo al limite dell'area che col passare dei minuti diventa un calcio di rigore. Un gol nato grazie al Var. E' il 22’ quando Borja Valero ispira l’azione che cambia la partita: Icardi appoggia per l’inserimento di Joao Mario, che viene abbattuto al limite dell’area da Vicari. Gavillucci fischia calcio di punizione e ammonisce il difensore, tra le polemiche dei nerazzurri che invocano il Var. Mazzoleni convince l’arbitro a raggiungere i monitor per il visionamento dell’azione da bordocampo e dopo 5’ di attesa San Siro ottiene un calcio di rigore. Dal dischetto Maurito Icardi non sbaglia e mette a segno il suo quinto gol stagionale.

La Spal, che fino a questo momento si era resa pericolosa in una sola occasione, con Paloschi, è costretta a cambiare atteggiamento. Spalletti però gestisce bene la gara sia dal punto di vista tattico che dei cambi. Nella ripresa, a fronte di un altro pericolo creato da Paloschi, l'Inter sfiora il raddoppio con Skriniar, che colpisce la traversa con una gran botta da fuori area. Nei minuti finali, a scongiurare gli assalti degli ospiti, arriva un sinistro poderoso di Perisic che scaccia via le paure di San Siro. Con il risultato al sicuro, Spalletti inserisce Eder al posto di Candreva e il nuovo entrato va subito vicino al tris: il suo colpo di testa sul cross di Brozovic è largo di poco. Dopo 5' di recupero San Siro può festeggiare il primo posto in classifica, al fianco della Juve. Prima sconfitta in campionato per la neopromossa Spal, che resta a 4 punti in classifica.
 

Il tabellino
Inter (4-2-3-1):
Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Dalbert; Gagliardini, Borja Valero (80' Vecino); Candreva (88' Eder), Joao Mario (69' Brozovic), Perisic; Icardi.
All. Spalletti

Spal (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Vaisanen; Lazzari, Schiattarella, Viviani (88' Bonazzoli), Mora (81' Grassi), Costa; Paloschi (68' Antenucci), Borriello.
All. Semplici

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche