Torino, stop di 15 giorni per Obi. Acquah monitorato day-by-day

Serie A
Afriyie Acquah, centrocampista del Torino (Foto: LaPresse)
03_torino_lapresse

Il club granata ha comunicato le condizioni di Acquah, Obi e Boyè in un report medico. La lesione muscolare costringe Obi a stare fermo 10-15 giorni, le condizioni di Acquah saranno controllate giorno per giorno

Una vittoria preziosissima, quella conquistata dal Torino a Benevento. Un guizzo allo scadere della premiata ditta composta da Iago Falque e Adem Ljajic ha permesso alla squadra di Sinisa Mihajlovic di espugnare il Vigorito e tenere il passo del gruppetto di testa. Tuttavia, nel corso della gara, l’allenatore ha dovuto fronteggiare gli infortuni di Joel Obi e Afriyie Acquah, che hanno dimezzato gli elementi disponibili a centrocampo. Stop più significativo per l’ex primavera dell’Inter, alle prese con una lesione muscolare, mentre per Acquah si tratta soltanto di un fastidio, per cui sarà monitorato giorno per giorno, con Mihajlovic che spera di recuperarlo in vista della sfida con la Sampdoria, considerando che Baselli non è ancora al meglio della condizione. Il centrocampista infatti è stato impiegato in emergenza contro i campani, pur avendo pochi allenamenti nelle gambe perché da poco recuperato da un infortunio al ginocchio.

Il report medico

La società ha reso note le condizioni dei giocatori infortunati attraverso il proprio sito ufficiale, con il seguente comunicato: “Accertamenti strumentali per Acquah e Obi, usciti anzitempo domenica a Benevento, e per Boyè post infortunio rimediato nella fase della preparazione precampionato a Stans. Gli esami hanno evidenziato per Joel Obi una lesione muscolare al bicipite della coscia sinistra: previsti accertamenti strumentali di controllo tra 10/15 giorni. Di minore entità l’infortunio occorso ad Afriyie Acquah: sofferenza muscolare al bicipite della coscia sinistra per la quale, giorno per giorno, se ne valuterà l’evoluzione clinica. Gli esami per Boyè, infine, hanno confermato i progressi evidenziati negli ultimi allenamenti personalizzati: l’attaccante nei prossimi giorni tornerà a lavorare in gruppo con i compagni”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche