Spal-Cagliari, Semplici: "Questa è la Serie A, il ko ci farà crescere"

Serie A
semplici_getty

Secondo ko consecutivo per la Spal: dopo la bella prestazione dell'ultimo turno a San Siro contro l'Inter, la squadra di Leonardo Semplici quest'oggi è caduta in casa con il Cagliari sotto i colpi di Barella e Joao Pedro. Le parole dell'allenatore nel postpartita. 

Ancora uno stop, il secondo consecutivo nelle prime quattro giornate di Serie A per la Spal. Dopo il pareggio all'esordio all'Olimpico contro la Lazio e la vittoria interna con l'Udinese, gli uomini di Semplici erano già andati ko domenica scorsa a San Siro contro l'Inter. Il riscatto non è arrivato oggi, allo stadio Mazza a passare è stato il Cagliari: a segno Barella nel primo tempo e Joao Pedro nella ripresa, 2-0 per i rossoblu di Rastelli il risultato finale. Al termine della gara l'allenatore della Spal Leonardo Semplici è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. "Quella di oggi è una sconfitta che fa male – ha detto Semplici -. Sapevamo delle difficoltà che avremmo incontrato in questa gara, il Cagliari è stato bravo a sfruttare al meglio delle nostre ingenuità, specialmente nel primo tempo. La partita si è messa in salita e purtroppo non siamo stati in grado di rimetterla in piedi. Quando Joao Pedro poi ha trovato quel gran gol la gara è finita". 

'Questa è la Serie A'

Nonostante la sconfitta però Semplici guarda con fiducia al futuro: "Dispiace perché la squadra non si era espressa male - ha proseguito l'allenatore della Spal -, ma questa è la Serie A e appena sbagli ti puniscono. Bisogna crescere, soprattutto sotto l'aspetto della determinazione e della cattiveria agonistica. Voglio comunque fare i complimenti ai ragazzi perché ci hanno messo grande impegno, ma purtroppo non siamo riusciti a raggiungere il nostro intento, ovvero quello di vincere oggi. In ogni caso credo che anche attraverso questa esperienza si potrà arrivare al nostro traguardo, chiaramente però servirà ancora crescere tanto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche