Chievo, Maran: "Noi in crescendo. Milik? Spero non sia nulla di grave"

Serie A
Rolando Maran, allenatore del Chievo (Getty)

Il commento dell'allenatore gialloblù dopo la vittoria contro il Cagliari: "Oggi è stata un’altra bella prestazione, giocata a Cagliari e di pomeriggio, per la prima volta. E’ stato tutto un crescendo, hanno giocato bene"

Due gol, tre punti. E' un bel Chievo quello che vince in trasferta contro il Cagliari di Rastelli. Prima Inglese, poi Stepinski (prima gara in Serie A e subito gol, un ottimo esordio): i gialloblù vincono e salgono ad 8 punti in classifica. Inglese nuovamente protagonista, occhio al Napoli: gli azzurri l'hanno già acquistato per la prossima sessione lasciandolo in prestito per un anno, ma una clausola potrebbe portarlo al San Paolo già a gennaio per sostituire Milik (si teme un nuovo infortunio ai legamenti per il polacco, al ginocchio destro). "Spero stia bene - dice Maran su Sky Sport a fine gara - ma dobbiamo continuare a crescere". Le sue dichiarazioni.

"Milik? Spero nulla di grave"

Così Maran a fine partita: "Sono molto contento che la squadra si sia espressa bene, ci sono dei ragazzi che stanno iniziando ad imporsi, sono tanti. Oggi è stata un’altra bella prestazione, giocata a Cagliari e di pomeriggio, per la prima volta. E’ stato tutto un crescendo, hanno giocato come dovrebbero essere interpretate le partite. Inglese? Spero che Milik non abbia un infortunio grave, conto che non sia niente di che, ce lo auguriamo un po’ tutti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche