Spal-Crotone, Semplici: "La squadra c’è, ma dobbiamo essere più scaltri"

Serie A
semplici_getty

Un punto che muove la classifica e che lascia comunque buone sensazioni per il futuro a Leonardo Semplici. Rammarico per la mancata vittoria, dopo il pareggio della sua Spal contro il Crotone l’allenatore biancazzurro ha parlato così della prestazione dei suoi. 

Ancora niente vittoria, ma dopo quattro sconfitte consecutive in campionato il punto conquistato dalla Spal nello scontro salvezza contro il Crotone fa comunque morale. In vantaggio grazie alla prima rete stagionale di Alberto Paloschi, i biancazzurri sono stati raggiunti da Simy nella ripresa. Rammarico per i tre punti mancati, Leonardo Semplici a fine partita ha analizzato così la prestazione dei suoi: "Ancora una volta la squadra ha dimostrato di giocare con una certa personalità – ha detto l’allenatore della Spal -, ma purtroppo all’inizio della ripresa ci siamo un po’ abbassati e abbiamo lasciato troppo spazio al Crotone. Peccato perché avevamo fatto una grande partita creando anche tante occasioni. Spesso sono gli episodi che ci condannano, dobbiamo pensare a questo, nella ripresa non siamo partiti con la stessa mentalità. Ma anche oggi la squadra ha dimostrato di esserci, soltanto che in alcune situazioni dobbiamo essere più scaltri".

Paloschi

Deluso anche Alberto Paloschi, che proprio oggi aveva trovato il primo gol con la maglia della Spal dopo un lungo digiuno in Serie A: "Siamo stati bravi a sbloccare la gara, ma dobbiamo riuscire a rimanere compatti e gestire le situazioni. Purtroppo all’inizio del secondo tempo non lo abbiamo fatto. Il gol di oggi? E’ nelle mie corde – ha detto l’ex Chievo e Atalanta -, queste sono le mie caratteristiche che cerco sempre di allenare. Adesso spero di segnarne tanti altri. Peccato per l’occasione nel finale, Cordaz ha fatto una grande parata. E’ chiaro che aver ritrovato il gol è molto importante, ma in scontri contro dirette avversarie come quello di oggi, è di sicuro più importante riuscire a fare i tre punti. Dobbiamo migliorare, bisogna essere più squadra anche quando si subisce. In Serie A va così, noi siamo una neopromossa e dobbiamo lottare su tutti i palloni ancora di più". 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche