Udinese, lesione all’adduttore per Behrami

Serie A
Valon Behrami durante una fase di gioco, foto Getty
Behrami_getty

Valon Behrami ha riportato nel corso del match tra Udinese e Sampdoria una lesione di primo grado che interessa l’adduttore della gamba sinistra, infortunio che non gli permetterà di rispondere alla convocazione della propria Nazionale

Un poker per interrompere una striscia di tre sconfitte consecutive, una vittoria utile per rialzare il morale e migliorare in maniera considerevole la propria classifica. L’Udinese arriva alla sosta per le Nazionali con il sorriso sulle labbra, conseguenza dell’ottima prestazione fornita dai bianconeri nel confronto con gli uomini di Giampaolo, reduci dallo squillante successo sul Milan. Alla Dacia Arena, però, Maxi Lopez e compagni non hanno lasciato scampo ai blucerchiati, prendendosi tre punti fondamentali in un momento davvero complicato per l’intero ambiente e per Delneri, davvero vicino all’esonero prima dell’exploit contro la Samp. "Adesso siamo contenti e stressati – ha commentato l’allenatore dei bianconeri - la partita era molto tesa, davanti avevamo una grande squadra. Ora si dirà che era la Sampdoria era sottotono, ma l'importante è che noi si vada avanti così. L’esonero? Ci sta, fa parte del gioco, sapendo che c'è da lavorare e che bisognava avere la forza di far sì che questa idea non venisse attuata".

L’infortunio di Behrami

Il match contro la Sampdoria porta in dote non solo notizie positive, ma anche negative. Valon Behrami infatti ha riportato una lesione all’adduttore della gamba sinistra che non gli permetterà di rispondere alla convocazione della propria Nazionale. Il giocatore resterà dunque a Udine per iniziare il proprio percorso riabilitativo. Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito del club bianconero: "Valon Behrami è stato sottoposto oggi ad una risonanza magnetica per accertare l’entità dell’infortunio che l’ha costretto ad abbandonare il terreno di gioco durante la sfida con la Sampdoria. Lo staff medico della società ha rilevato una lesione di primo grado che interessa l’adduttore della gamba sinistra del giocatore che pertanto, anche in seguito a contatti tra la Società e la l’Associazione Svizzera Football, non risponderà alla convocazione della propria nazionale e rimarrà a Udine per iniziare subito il percorso terapeutico".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche