Lazio, cori razzisti contro Adjapong e Duncan: Curva Nord chiusa per due giornate

Serie A
La Curva Nord della Lazio resterà chiusa in occasione delle partite contro Cagliari e Udinese (fonte Getty)
lazio_curvanord_getty

Cori razzisti contro Adjapong e Duncan in occasione della sfida contro il Sassuolo, la Curva Nord dello stadio Olimpico resterà chiusa nelle prossime due partite interne della Lazio contro Cagliari e Udinese

Due partite senza la parte più calda del tifo biancoceleste: è questa la punizione che il Giudice Sportivo ha deciso di infliggere alla Lazio dopo la partita contro il Sassuolo. Dagli spalti, infatti, erano partiti dei cori razzisti nei confronti dei calciatori neroverdi Adjapong e Duncan. Per questo motivo, la Curva Nord dovrà restare chiusa nelle prossime due partite che la Lazio di Simone Inzaghi giocherà allo stadio Olimpico. La parte più calda del tifo biancoceleste, quindi, non potrà partecipare alle sfide contro Cagliari e Udinese. Premesso che questi cori sono stati percepiti sia dai tre collaboratori della Procura presenti allo stadio che dal direttore di gara, che l'ha anche segnato a referto, il Giudice Sportivo ha motivato così la sanzione della chiusura della curva per due turni: "Delibera di sanzionare la Soc. SS Lazio con l’obbligo di disputare una gara con il settore denominato Curva Nord privo di spettatori. Dispone, altresì, la revoca della sospensione dell’esecuzione della sanzione inflitta in occasione della gara Roma-Lazio del 30 aprile 2017 (CU LNPA n. 197 del 2 maggio 2017), per mancata decorrenza dell’annuale periodo di prova".

Sanzione raddoppiata

Il comunicato parla di una giornata, perchè allora la Curva Nord dovrà restare chiusa per due partite? La Lazio era stata già punita per cori razzisti dopo il derby contro la Roma dello scorso aprile. La pena (curva chiusa per una giornata) era stata posta sotto sospensione condizionale, fino a decadenza dell'annuale periodo di prova "con l’avvertenza che, se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella inflitta per la nuova violazione". Ed infatti, ora che questi cori razzisti si sono ripetuti, la Lazio si è vista raddoppiare la sanzione ricevuta dal Giudice Sportivo e dovrà quindi rinunciare al tifo della Curva Nord contro Cagliari e Udinese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche