Roma, stop più lungo del previsto per Pellegrini: a forte rischio per il Napoli

Serie A
Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma (fonte Getty)
pellegrini_roma_getty

Brutte notizie per la Roma: Lorenzo Pellegrini starà fermo tra i 7 e i 10 giorni e rischia di saltare la sfida contro il Napoli e probabilmente anche quella contro il Chelsea. Strootman non risponderà alla convocazione dell'Olanda e resterà a Trigoria per curarsi 

Doppio infortunio a centrocampo per la Roma, con Kevin Strootman e Lorenzo Pellegrini che sono stati entrambi costretti a saltare i rispettivi impegni con le nazionali. I due si erano dati il cambio nella sfida contro il Milan, con l'olandese uscito per far spazio all'ex Sassuolo. Più grave del previsto la situazione riguardante Lorenzo Pellegrini. Questo il report medico della Roma: "Nella giornata odierna Lorenzo Pellegrini è stato sottoposto a controlli clinico/strumentali che hanno confermato la presenza di una quota di edema post/distrattivo nel muscolo Soleo Destro. L’ atleta ha già cominciato le cure del caso con prognosi ad oggi di circa 7-10 giorni". L'ex centrocampista del Sassuolo, quindi, sarà costretto a saltare il doppio impegno dell'Italia contro Macedonia ed Albania ma non solo. Pellegrini rischia quindi fortemente di non esserci nella gara contro il Napoli dopo la sosta, certamente non sarà titolare visto l'infortunio. Ed il centrocampista potrebbe addirittura saltare la sfida di Champions League contro il Chelsea qualora i tempi di recupero dovessere allungarsi. 

Strootman resta a Trigoria

Strootman è inizialmente rimasto a Trigoria, dopo l'accordo tra la Roma e la nazionale olandese, in attesa di valutare l'entità dell'infortunio. Il centrocampista è stato sottoposto agli esami di rito e resterà definitivamente a Roma per curarsi. "Nella giornata odierna Kevin Strootman è stato sottoposto a controllo clinico/strumentale che ha confermato i postumi post/contusivi nella porzione anatomica compresa tra muscolo Quadricipite e muscoli adduttori a sinistra con evidenza di una estesa quota di ematoma muscolo/fasciale. L’atleta ha già cominciato le cure del caso e le sue condizioni verranno monitorate giorno dopo giorno", si legge sul report medico della società biancorossa.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche