Bentancur, prima chiamata con l'Uruguay: "Grazie alla Juventus"

Serie A

Il giovane talento della Juventus, che si è già ritagliato uno spazio importante in questo avvio di stagione in maglia bianconera, alla prima convocazione "tra i grandi" con l'Uruguay nel nuovo corso del CT Tabarez

Massimiliano Allegri, in estate, ci aveva visto lungo: "Bentancur sarà la sorpresa del campionato" - aveva detto durante la tournée americana della Juventus. E due mesi dopo, il giovane talento uruguaiano si è conquistato uno spazio importante nel centrocampo bianconero. Complici anche i problemi fisici di Marchisio, Khedira e Pjanic, è vero, ma talento e personalità non gli sono affatto mancati. E adesso, naturale conseguenza, la prima chiamata con l'Uruguay di Tabarez. In vista delle sfide contro Venezuela e Bolivia (la Celeste è seconda dietro al Brasile nel girone di qualificazione), El Lolo ha parlato in conferenza stampa.

"Grazie Juve, è bello essere qui"

L'Uruguay sta vivendo un processo di cambiamento e ringiovanimento: "Mi fa piacere farne parte. Speravo nella chiamata, il passaggio alla Juventus ovviamente mi ha aiutato molto. In squadra ritrovo tanti giovani (tra cui il pari ruolo Valverde, gioiellino del Real Madrid, NDR) ed è bello essere in questo gruppo". L'obiettivo è esserci a Russia 2018, traguardo che passa da una stagione positiva a Torino. Bentancur ha cominciato bene e, come si dice, è a metà dell'opera.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche