Crotone, Faraoni: "Torino? Sarà una battaglia"

Serie A
Faraoni, Crotone (Lapresse)
faraoni_lapresse

Il calciatore della formazione calabrese presenta la sfida con il Torino: "Contro di loro sarà una battaglia, apprezzo molto Mihajlovic". Sul momento della squadra: "Ci stiamo allenando ad alta intensità. Ruolo? Sono a disposizione dell'allenatore".

"Questa settimana abbiamo fatto allenamenti ad alta intensità, che poi questo è quello che deve essere il nostro timbro sempre: tutti noi sapevamo fin dall’inizio che bisognava dare il massimo, altrimenti facevamo fatica a portare risultati a casa". E lui, Davide Faraoni, non si tira di certo indietro. "Cerco di impegnarmi sempre al massimo e sono a disposizione del mister e della squadra. Abbiamo avuto un avvio positivo ma non bisogna mai abbassare la testa, questo è un campionato duro e dobbiamo rimanere sempre concentrati ed allenarci bene come stiamo facendo", le parole del calciatore del Crotone rilasciate alla tv ufficiale del club al termine dell’allenamento odierno della squadra. Tra le tante qualità di Faraoni c’è sicuramente la duttilità: "Io sono nato come difensore centrale, poi mi sono spostato come terzino, adesso il mister mi valuta come esterno destro. A me va benissimo così, l’importante che la domenica ho la possibilità di giocare", ha affermato l’ex Udinese. Che a Crotone, città dove è arrivato questa estate, sembra trovarsi davvero a proprio agio: "Qui le persone sono 'calde', davvero fantastiche, è davvero una bella città, poi c’è il mare a far da cornice a tutto quanto". Faraoni che presenta così il prossimo impegno di campionato contro il Torino, gara che attende il Crotone alla ripresa del campionato: "E’ una squadra forte, Mihajlovic è un allenatore con la mentalità vincente, la sua è una squadra che non molla mai. Sarà una battaglia".

Due giorni di riposo per la squadra

Crotone che si è ritrovato stamane al centro sportivo 'Antico Borgo' per una nuova sessione di lavoro, l’ultima della settimana. Allenamento iniziato in palestra, poi successivamente il gruppo rossoblù è sceso in campo per svolgere una serie di partite a pressione ad alta intensità. Al termine della seduta è arrivato il rompete le righe, con l’allenatore Davide Nicola che ha concesso alla squadra due giorni di riposo: ripresa fissata martedì pomeriggio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche