Sampdoria, Viviano torna in campo cinque mesi dopo l'infortunio al ginocchio

Serie A
Emiliano Viviano, portiere della Sampdoria di nuovo in campo dopo l'intervento al ginocchio (Getty)
viviano_getty

Nell'amichevole giocata a Bogliasco contro la Carrarese il portiere è tornato a difendere i pali blucerchiati e ha così chiuso il suo lungo periodo di recupero lontano dai campi. La gara è terminata 0-0, da valutare le condizioni di Capezzi

Cinque mesi dopo l'infortunio e l'intervento che lo ha tenuto lontano dai campi da gioco, Emiliano Viviano è tornato in porta. Il calciatore della Sampdoria - che era stato costretto a fermarsi per un importante problema al ginocchio sinistro con un'operazione per la ricostruzione del legamento - è tornato a difendere i pali della porta della squadra allenata da Marco Giampaolo nell'amichevole organizzata dal club blucerchiato contro la Carrarese (che attualmente milita nel girone A di Serie C). La Samp, infatti, in mattinata ha giocato una gara contro la formazione toscana al Centro Sportivo Mugnaini di Bogliasco per testare la condizione fisica dei giocatori in vista della ripresa del campionato del prossimo weekend, quando la squadra ligure sarà impegnata in casa contro l'Atalanta di Gasperini. Un test importante soprattutto per il portiere che è così riuscito a rivivere le sensazioni di campo dopo tanti mesi in cui non è stato a disposizione.

La gara è poi terminata 0-0 ma è stata utile all'allenatore e a tutto il gruppo per provare numerose soluzioni - anche a causa delle numerose assenze dovute ai tanti nazionali che hanno risposto alla chiamata dei rispettivi commissari tecnici. Giampaolo ha provato varie possibilità tecnico-tattiche e ha fatto molti cambi, anche se alla fine il risultato dice che Quagliarella e compagni non sono riusciti a sbloccare il match. Inutili i tanti tiri in porta della Sampdoria, con lo stesso attaccante napoletano pericoloso in più di tre occasioni così come Caprari e Alvarez; il portiere dei toscani però ha sempre risposto presente. Per l'allenatore anche una nota negativa, visto che il centrocampista Capezzi è stato costretto ad uscire dal campo per un infortunio poco prima della mezz'ora del primo tempo: per lui una botta alla caviglia destra che verrà valutata meglio con esami più approfonditi nei prossimi giorni per capire la reale entità dello stop. Una gara dei ritmi alti, dunque, per migliorare la forma fisica e arrivare pronti alle partite che attendono i blucerchiati dopo la pausa per le nazionali: la Samp si trova attualmente all'ottavo posto in classifica con 11 punti e una gara ancora da giocare contro la Roma in casa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche