Joao Mario: "Il derby è una partita speciale. E Spalletti è una forza in più"

Serie A
Joao Mario lancia la sfida al Milan (Getty)
joao_mario_ok_getty

Dalla concentrazione con la propria nazionale alla voglia di trascinare l'Inter, il centrocampista portoghese pensa al derby e lancia la sfida al Milan: "Sarà una partita speciale. E Spalletti è la nostra forza in più"

L'Inter si innamorò proprio delle sue prestazione con la maglia del Portogallo: gamba, tecnica e tanta duttilità. Un jolly del centrocampo, concreto e con le caratteristiche per diventare un gran trascinatore. E adesso Joao Mario quel nerazzurro lo vuole prendere definitivamente per mano, sognando da subito e, soprattutto, vincendo il derby di Milano: "È una partita molto speciale. Stiamo bene e vogliamo vincere in casa nostra: speriamo che i tifosi possano aiutarci. È ancora presto. Rispetto allo scorso anno è cambiata l’organizzazione, Spalletti è stato determinante, sta facendo bene il suo lavoro e per noi è una forza in più", queste le parole del portoghese rilasciate a Premium Sport a margine della vittoria di ieri in nazionale contro l'Andorra.

Stimoli

Dritto al punto, Joao, consapevole della voglia di stupire del Milan e dei suoi nuovi giocatori. In particolare André Silva: "Abbiamo parlato, naturalmente anche lui vuole vincere. Però siamo ancora concentrati sulla Nazionale". Un Portogallo salvato da Cristiano Ronaldo, entrato dalla panchina e fulminante nel decidere la sfida contro l'Andorra. In una partita che per i campione d'Europa si è dimostrata più complicata del previsto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche