Milan, il dottor Mazzoni fa il punto: "Kalinic in campo nel derby? C’è cauto ottimismo"

Serie A
Nikola Kalinic, attaccante del Milan (Getty)
kalinic_milan_getty

Il medico sociale rossonero ha parlato ai microfoni di MilanTV e ha fatto il punto sulle condizioni degli infortunati; da Musacchio ad Antonelli fino all’attaccante croato: "Situazione da monitorare allenamento dopo allenamento"

Un occhio al campo e uno all'infermeria, il Milan continua la sua preparazione per avvicinarsi nella maniera migliore all'importante sfida contro l'Inter di Spalletti, in programma domenica sera a San Siro. Un derby da vincere anche per cancellare le perplessità mostrate nell'ultima partita giocata prima della sosta contro la Roma, persa 2-0 proprio in casa. Nuova giornata di lavoro a Milanello ancora senza i nazionali - se si esclude Kessié, tornato già nelle scorse ore dopo i suoi impegni con la Costa d’Avorio - in attesa di riabbracciare i giocatori italiani (della Nazionale maggiore e dell’Under 21) europei e, soltanto nelle prossime ore, sudamericani. Proseguono le riflessioni che riguardano la possibile formazione da mettere in campo da parte di Vincenzo Montella, che a sua volta attende di capire se potrà avere a disposizione Nikola Kalinic, fermato da un problema fisico proprio nella partita giocata contro la Roma.

Musacchio in gruppo, ottimismo Kalinic

A parlare anche dell'attaccante croato è stato il dottor Mazzoni, medico sociale del club rossonero che ai microfoni di Milan TV ha fatto il punto della situazione sui giocatori non al meglio della loro condizione fisica, come Musacchio e Antonelli. Queste le sue parole sul numero 7: "Kalinic migliora di giorno in giorno, qui la situazione è la classica da tenere sotto controllo, da monitorare allenamento dopo allenamento. Il croato in campo per il derby? C'è un cauto ottimismo. Musacchio ha avuto un affaticamento, ora sta meglio e oggi è rientrato a lavorare con il gruppo. Poi anche se non ha svolto tutto l'allenamento si è trattato solo di una decisione precauzionale visto che si trovava fermo da qualche giorno. Fa parte della gestione delle sue condizioni, però posso dire che le notizie che arrivano per lui sono confortanti".

Nuovo stop per Antonelli

"Rimanendo nel reparto arretrato - continua Mazzoni - per quanto riguarda Antonelli si può dire che siamo dispiaciuti perché Luca era rientrato guarito da una lesione al flessore ma purtroppo dopo qualche giorno di allenamento ha riportato un problema a un polpaccio. La notizia positiva riguarda l'esame ecografico a cui è stato sottoposto a Milanello nelle scorse ore - che è stato poi confermato da una risonanza magnetica - e che evidenzia l'assenza di lesioni. Il polpaccio è un muscolo che quando dà dei sintomi bisogna ascoltarli per evitare problemi ulteriori. Così verrà fatto con Antonelli e la cosa confortante è che l'infortunio non è grave, ci dispiace però che il giocatore di rientro da un altro infortunio sia fermato per un altro problema".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche