11 ottobre 2017

Probabili formazioni Serie A, così in campo per l'8^ giornata. Juve, dubbio Mandzukic. Milan, Kalinic verso il forfait

print-icon
man

Tutte le news e le ultime dai campi degli inviati di Sky. La Serie A ricomincia col botto: sabato Juve-Lazio e Roma-Napoli. Allegri prova a recuperare il croato, Inzaghi deve decidere chi giocherà come esterno di centrocampo. Nel Toro i dubbi sono su chi prenderà il posto dell'infortunato Belotti: Niang o Boyé? Nel derby Spalletti senza Brozovic, Montella farà partire André Silva dal 1' con Kalinic probabilmente fuori. Lunedì sera Verona-Benevento

Non hai Sky? Guarda lo Sport che ami subito e senza contratto su NOW TV! Clicca qui

LE PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS-LAZIO, sabato ore 18 (SKY SUPERCALCIO HD)

Juventus: A due giorni dalla sfida contro la Lazio Allegri ha ancora tante incognite. Prima di tutto a centrocampo, dove di fatto al momento a completa disposizione dell'allenatore livornese c'è solo Matuidi. Khedira ha ripreso ad allenarsi con i compagni da qualche giorno e dovrebbe essere convocato ma non sarà al cento per cento. Pjanic è ancora out, c'è l'ipotesi Bentancur, anche se il giovane uruguaiano è reduce dalla trasferta con l'Uruguay under 21 e sarà in ballottaggio col tedesco fino all'ultimo. Davanti c'è il dubbio Mandzukic, che ha giocato la seconda partita con la Croazia con un'infiltrazione per un colpo a una caviglia: l'attaccante è tornato a Torino e Allegri deciderà soltanto venerdì se fare a meno di lui, a sinistra ci sarà Bernardeschi con Douglas Costa a destra al posto di Cuadrado, che dopo la trasferta con la sua Colombia tornerà ad allenarsi solo venerdì.

Lazio: Simone Inzaghi ha sciolto uno dei suoi due dubbi nell'allenamento di giovedì mattina: Bastos infatti sta molto meglio e sarà a disposizione. Il difensore angolano dunque comporrà la difesa a 3 insieme a de Vrij e Radu. L'unico enigma di Inzaghi, dunque, resta quello dell'esterno destro di centrocampo: Basta è ko, Patric non dovrebbe recuperare in tempo per il match, Marusic non è al meglio e oggi l'allenatore ha provato Murgia come soluzione di emergenza. 

ROMA-NAPOLI, sabato ore 20:45 (SKY SPORT 1 HD)

Roma: Se Di Francesco è certo di poter recuperare Perotti e De Rossi, l'allenatore della Roma rischia di non avere a disposizione Strootman, che anche oggi non si è allenato con i compagni per il colpo rimediato a San Siro contro il Milan in uno scontro con Borini. Venerdì la verifica decisiva, ma l'olandese potrebbe anche non essere convocato, con Pellegrini (recuperato dal problema al polpaccio) pronto a prendere il suo posto. In avanti Florenzi confermato a destra, in difesa Juan Jesus titolare al posto di Fazio tornato tardi dagli impegni con l'Argentina, probabile prima convocazione per Karsdorp.

Napoli: Sarri ha già deciso i 9/11 della squadra che sarà impegnata all'Olimpico. I due dubbi, strettamente correlati, sono a centrocampo. La mediana romanista è forte, fisica e tecnica. Sicuramente una delle più difficili da affrontare. Diawara quindi potrebbe essere utile là in mezzo con Zielinski e Hamsik ai suoi lati. Più "standard" invece l'eventuale scelta Jorginho-Allan.

FIORENTINA-UDINESE, domenica ore 12:30 (SKY SUPERCALCIO HD)

Fiorentina: Pioli perde Gil Dias (frattura del quinto dito del piede sinistro con l'Under 21): nelle ultime giornate, era stato un ottimo innesto a gara in corso. Davanti non dovrebbe cambiar qualcosa rispetto ai soliti 3 dietro a Simeone mentre sulle fasce difensive l'unico vero ballottaggio è tra Gaspar, favorito, e Laurini.

Udinese: Delneri recupera Widmer che potrebbe giocare dall'inizio dato che gli esami a cui è stato sottoposto Larsen hanno evidenziato una lesione di primo grado al bicipite femorale della gamba sinistra. A centrocampo dovrebbe ritrovare una maglia da titolare Behrami con Barak che slitta in panchina. 

BOLOGNA-SPAL, domenica ore 15 (SKY CALCIO 4 HD) 

Bologna: Infermaria con le porte girevoli a Casteldebole. Torna Di Francesco ma si ferma Maietta. Donadoni dovrebbe lanciare il figlio di Eusebio dal 1' con Verdi e Palacio a completare il tridente. Dietro chance per Helander.

Spal: Pochi cambi in vista per Semplici che ha potuto far rifiatare i suoi nella pausa per le Nazionali. Difficile che Vaisanen possa insidiare Felipe. Il finlandese è stato protagonista attivo durante le ultime gare di qualificazione al prossimo Mondiale. Davanti dubbio Borriello vittima di un affaticamento che però nn dovrebbe impedirgli di saltare la gara al "Dall'Ara"

CAGLIARI-GENOA, domenica ore 15 (SKY CALCIO 3 HD)

Cagliari: Rastelli rischia di non avere a disposizione due sardi. Cossu infatti non dovrebbe essere nemmeno convocato mentre Sau è in forte dubbio. Accanto a Pavoletti quindi possibilità per Farias. Cragno dovrebbe recuperare ed essere titolare. Attenzione in difesa: torna Ceppitelli e sulla destra si dovrebbe vedere Van der Wiel.

Genoa: tornano dopo la squalifica sia Taarabt che Omeonga. Anche Izzo ha scontato il suo lungo stop e Juric potrebbe regalargli una maglia da titolare. Il 3-5-2 rossoblù vedrà Veloso, Omeonga e Bertolacci in mediana mentre davanti Lapadula ha recuperato ma non c'è certezza che parta dal primo minuto.

CROTONE-TORINO, domenica ore 15 (SKY SPORT 1 HD)

Crotone: Nicola potrebbe confermare l'XI titolare visto contro la Spal. Il tandem d'attacco dovrebbe quindi essere ancora composto da Simy e Nalini anche se Budimir è a disposizione. 

Torino: Tutti si chiedono chi sarà il vice Belotti. Con il 'Gallo' out per infortunio Mihajlovic può proporre Sadiq oppure inserire Boyè come esterno e avanzare la posizione di Niang. In quest'ultimo caso Sadiq sarebbe bocciato dall'allenatore senza nemmeno mettere piede in campo. Berenguer si è riaggregato in ritardo per problemi aerei. Barreca prova il recupero con Molinaro pronto, nel caso, a sostituirlo.

SAMPDORIA-ATALANTA, domenica ore 15 (SKY CALCIO 2 HD)

Sampdoria: Blucerchiati senza lo squalificato Barreto. Al suo posto giocherà Linetty con Torreira e Praet a completare il trio di centrocampo. Gli unici veri dubbi sono in difesa con ballottaggio tra Sala e Bereszynski e con Ferrari favorito su Regini. Viviano torna in panchina.

Atalanta: Formazione quasi già fatta per Gasperini che confermerà Palomino (Toloi ancora out) e Cristante. Spinazzola ha giocato con l'Italia ma non dovrebbe avere problemi di stanchezza. Davanti ci sarà Petagna.

SASSUOLO-CHIEVO, domenica ore 15 (SKY CALCIO 5 HD)

Sassuolo: Letschert si è operato e ne avrà per 6 mesi. Dietro chance per Goldaniga con Acerbi e Cannavaro a completare la linea difensiva. In mezzo potrebbe non trovare spazio Sensi mentre in avanti Falcinelli insidia Matri.

Chievo: Maran potrebbe riproporre l'XI visto contro la Fiorentina ma Hetemaj si è allenato a parte ed è in forte dubbio. Bastien quindi è in pole per sostituirlo. Per Gobbi, al rientro, probabile partenza dalla panchina. Davanti coppia Pucciarelli-Inglese.

INTER-MILAN, domenica ore 20:45 (SKY SPORT 1 HD)

Inter: Con Brozovic fuori gioco, il trequartista designato sarà quasi sicuramente Joao Mario, ma attenzione alle possibili sorprese di Spalletti che a inizio stagione disse "Ne ho tanti in quel ruolo". In difesa Dalbert più di Nagatomo mentre in mediana Gagliardini dovrebbe avere la meglio su Vecino.

Milan: Calhanoglu è squalificato, Andre Silva dovrebbe partire titolare e Kalinic va verso il probabile forfait, il croato infatti sta ancora smaltendo l'infortunio alla coscia destra. In difesa nella linea a 3 dovrebbe essere confermato Musacchio mentre in mediana ci sarà Bonaventura.

VERONA-BENEVENTO, lunedì ore 20:45 (SKY SUPERCALCIO HD)

Verona: Pazzini dovrebbe partire titolare. Fuori entrambi gli Zuculini: Franco è infortunato da un bel po' mentre Bruno è squalificato. In difesa si potrebbe rivedere titolare Souprayen. 

Benevento: La buona notizia è che Ciciretti dovrebbe essere convocabile. Nel weekend si saprà di più sulla possibilità che parta addirittura titolare. Davanti Iemmello dovrebbe essere l'unica punta con un centrocampo a 5 che prevede D'Alessandro e Lombardi sugli esterni. Sempre che Ciciretti non torni dal primo minuto.

I PIU' VISTI DI OGGI