Milan, la smentita di Mirabelli: "Io a Lisbona per Petkovic? Fantascienza"

Serie A
Mirabelli, Montella e Fassone
02_MercatoMilan

Il direttore sportivo dei rossoneri ha voluto smentire le voci di un possibile incontro col commissario tecnico della Svizzera: "E' grave solo pensarlo. Bando alle chiacchiere e tutti uniti per il derby di Milano"

La sfida tra Portogallo e Svizzera per la testa del girone di qualificazione ai Mondiali di Russia era motivo di interesse per Massimiliano Mirabelli, che è volato a Lisbona per andare a prendere André Silva e Ricardo Rodriguez. Ma i risultati troppo altalenanti del Milan hanno provocato un susseguirsi di nomi, potenziali sostituti di Vincenzo Montella, che potrebbe pagare lo scotto per l’andamento sinusoidale. Voci che al momento non trovano alcun fondamento, con la società che peraltro ha ribadito pubblicamente la fiducia all’allenatore. Pierpaolo Marino, ex direttore sportivo, tra le altre, di Napoli e Atalanta, aveva ipotizzato un altro motivo: “Mi sembra strano che sia andato a Lisbona solo per prelevare due calciatori. Potrebbe esser andato lì per incontrare Petkovic (il c.t. della Svizzera ed ex allenatore della Lazio, ndr)”. In giornata è arrivata la smentita pronta di Mirabelli, attraverso il suo profilo Instagram: “Io a Lisbona per Petkovic? Fantascienza. E' grave solo pensarlo. Bando alle chiacchiere e tutti uniti per il derby di Milano”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche