Crotone, Sampirisi: "Il gruppo la nostra forza. Carichi per la Sampdoria"

Serie A
Mario Sampirisi, difensore del Crotone (getty)

L'allenatore rossoblu dopo il 2-2 col Torino: "Stiamo facendo bene, dobbiamo cavalcare a tutti i costi quest'onda. La Sampdoria? Sarà difficile, ma tutte le partite di Serie A lo sono"

Il Crotone continua a stupire e i 6 punti conquistati finora non mentono. Una squadra solida quella di Davide Nicola, non appagata dopo l’incredibile salvezza dell’ultima stagione. Tra i protagonisti del presente rossoblu c’è sicuramente Mario Sampirisi, diventato una pedina fondamentale nello scacchiere dei calabresi: “Veniamo da qualche partita in cui portiamo a casa punti e dobbiamo cavalcare a tutti i costi quest’onda”, ha raccontato l’ex Genoa e Vicenza alla ripresa degli allenamenti. “Da settimana prossima ci aspettano tre partite molto difficili e dovremo affrontarle una per volta, dando il massimo. Contro il Torino abbiamo fatto una grande prestazione, da come eravamo partiti penso che il pareggio sia stato giusto. Certo che arrivare all’ultimo minuto, in vantaggio, soffrendo e lottando come fatto per tutta la settimana in allenamento, e prendere gol non fa mai piacere”, ha commentato.

"Testa alla Samp, bisogna andare sempre a 3000"

Settimana prossima la Sampdoria, tra le squadre più in forma del campionato: “Testa alla Samp, è un’ottima squadra - ha continuato Sampirisi - Ma come la Samp tutte quelle di Serie A sono toste, come visto anche domenica contro il Torino. Sono tutte partite difficili: questa è la A, che ti chiede di andare a 3000 non solo in partita ma anche in allenamento. E in questo ringraziamo i nostri tifosi, che in casa ci danno una mano importante. Invito loro anche a venire a sostenerci durante la settimana, dove potranno constatare come diamo il massimo per arrivare al meglio la domenica”. L’esterno diventato un titolarissimo di Nicola: “Giocare è importante, si migliora sempre. Non solo in gara si migliora, anche durante la settimana: è da lì che parte la testa del giocatore che vuole vincere ogni duello. Ringrazio il mister che mi sta dando fiducia, vorrei ripagarla sempre. Quando vengo chiamato in causa voglio dare il massimo. La nostra forza è il gruppo, ci puntiamo. I giocatori nuovi che sono arrivati si sono integrati bene, dobbiamo continuare così aiutandoci in ogni occasione. Soltanto con l’unione si può arrivare a raggiungere il nostro obiettivo, ovvero la salvezza”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche