Serie A: calendario, programma, orari della 9^ giornata

Serie A

Giornata che si è aperta con il successo della Samp sul Crotone, in serata c'è l'attesissimo scontro al vertice tra Napoli e Inter. Domenica a pranzo il derby di Verona, alle 15 Torino-Roma e Milan-Genoa. La Juve va a Udine, posticipo Lazio-Cagliari

CLICCA QUI PER SEGUIRE NAPOLI-INTER LIVE

Dopo la trasferta di Champions in casa del City, il Napoli chiude contro l'Inter il suo mini-ciclo terribile inaugurato nella scorsa giornata di campionato con la Roma. Scontro tra le prime due, con i nerazzurri ancora gasati dal derby che vincendo potrebbero addirittura sorpassare la squadra di Sarri. La Juventus deve rispondere a Udine, la Roma affronta il Torino, il Milan contro il Genoa è chiamato a rialzarsi dopo i 3 ko consecutivi. A Verona si gioca il derby, posticipo con la Lazio che ospita un Cagliari in crisi.

NAPOLI-INTER (sabato ore 20.45, diretta su Sky Sport 1 HD, Sky SuperCalcio HD, Sky Calcio 1 HD)

Quanto corrono, Napoli e Inter! Per la prima volta nella storia della Serie A, le prime due squadre in classifica all'8ª giornata hanno un totale di 46 punti (Napoli 24, Inter 22). L’Inter ha vinto solo una delle ultime nove sfide contro il Napoli in Serie A: in particolare, i nerazzurri in campionato non vincono al San Paolo dall’ottobre 1997. La squadra di Sarri ha infilato una striscia di 13 vittorie di fila in A: solamente la Juventus (15) e proprio l’Inter (17) hanno fatto meglio. Reduce dalla tripletta nel derby, Mauro Icardi ha segnato due gol contro il Napoli in Serie A: l’argentino segna in media un gol ogni 20 palloni giocati, record tra gli autori di almeno cinque reti nei maggiori cinque campionati europei in questa stagione.

CHIEVO-VERONA (domenica ore 12.30, diretta su Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD)

Nono derby di Verona in Serie A: il bilancio è in perfetto equilibrio grazie a tre successi per parte e due pareggi. Il Chievo è imbattuto da cinque giornate di campionato e non arriva a sei da aprile 2016: curiosamente, in quell’occasione la sesta arrivò contro una neopromossa (il Frosinone). Contro il Benevento, nell’ultimo turno, il Verona ha trovato il primo successo, andando in vantaggio per la prima volta in questo campionato. Pazzini, cinque gol in carriera al Chievo, è l’unico giocatore dell’Hellas ad aver già segnato in un derby di Verona (gol nel 3-1 di febbraio 2016).

ATALANTA-BOLOGNA (domenica ore 15, diretta su Sky Calcio 4 HD)

Il Bologna arriva da tre successi consecutivi di campionato e ha 14 punti dopo le prime otto partite di campionato: i rossoblu non partivano così bene in Serie A dalla stagione 2001/02. Per la squadra di Donadoni un solo gol subìto nei primi tempi (nessuno nella mezz’ora iniziale), mentre l’Atalanta ha il record di gol segnati di testa in questa stagione: 4, di cui 3 da Cristante. Il Bologna è la vittima preferita di Josip Ilicic: 5 gol in 11 incroci con i rossoblu.

BENEVENTO-FIORENTINA (domenica ore 15, diretta su Sky Calcio 3 HD)

Nessun precedente in Serie A. La Fiorentina ha vinto solo due delle ultime 12 partite in trasferta, entrambe però sono arrivate proprio contro squadre neopromosse. Ancora fermo a zero punti il Benevento: solo il Venezia 1949/50 era rimasto a secco dopo le prime otto di Serie A e nessuna squadra ha mai perso tutte le prime nove partite. La Fiorentina è la squadra che ha subìto più gol di testa (4), ma ha anche il giocatore che di testa ha effettuato più conclusioni: Simeone, 10 tiri e un gol di testa.

MILAN-GENOA (domenica ore 15, diretta su Sky Calcio 2 HD)

Il Milan arriva da tre sconfitte consecutive in campionato: non perde quattro partite di fila in Serie A dall’aprile 1986. Il Genoa invece, con il successo nell’ultimo turno contro il Cagliari, ha interrotto una striscia di otto partite totali e di otto trasferte senza successi. Entrambe le squadre hanno subìto nove gol nei secondi tempi (solo il Sassuolo, 11, ne ha presi di più). La squadra di Montella, inoltre, si è rivelata finora incapace di ribaltare una partita: quest’anno ha perso tutte le quattro partite in cui è andata sotto nel punteggio.

SPAL-SASSUOLO (domenica ore 15, diretta su Sky Calcio 5 HD)

Primo incrocio tra Serie A e Serie B per Spal e Sassuolo. Quattro dei cinque punti in campionato della Spal sono arrivati in casa, dove però i ferraresi hanno sempre subìto almeno un gol. Sfida tra la squadra che ha effettuato meno tiri (Spal, 78, di cui solo 19 nello specchio) e quella che ha la peggior percentuale realizzativa (il Sassuolo, 5%) dopo il Benevento. Il Sassuolo ha perso quattro delle ultime cinque trasferte in campionato, subendo ben 16 gol nel parziale ed è la squadra che ha incassato più reti nel quarto d’ora finale (5).

TORINO-ROMA (domenica ore 15, diretta su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD)

Le ultime cinque sfide tra Torino e Roma in Serie A hanno visto entrambe le squadre andare a segno: 18 gol prodotti nel parziale, 3.6 di media a incontro. L’ex Iago Falque, a segno nelle ultime due giornate di campionato, nello scorso campionato segnò una doppietta casalinga proprio alla Roma. È un ex anche Adem Ljajic, che ha partecipato attivamente al 50% dei gol del Torino: sette su 14, con tre gol e quattro assist. Sull’altro fronte c’è Diego Perotti, che è l’attaccante che ha effettuato meno tiri (sei) e l’unico a non aver mai centrato lo specchio della porta, tra quelli che hanno giocato almeno 400 minuti.

UDINESE-JUVENTUS (domenica ore 18, diretta su Sky Sport 1 HD, Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD)

La Juventus vanta il miglior attacco nei primi tempi di questo campionato (11 reti segnate) ed è l’unica squadra a non aver ancora subìto gol nel quarto d’ora finale, però ha concesso finora 75 tiri agli avversari, subendo sette gol; dopo otto giornate nello scorso campionato aveva concesso 55 conclusioni, subendo cinque gol. Dall’altra parte, l’Udinese ha registrato il suo peggior inizio dopo otto giornate nell’era dei tre punti: mai aveva ottenuto solo sei punti nelle prime 8 partite dal 1994/95 ad oggi. Sei sconfitte in 8 gare, ma le due vittorie sono arrivate in casa e in entrambe le occasioni ha mantenuto la porta inviolata.

LAZIO-CAGLIARI (domenica ore 20.45, diretta su Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD)

La Lazio ha vinto otto delle ultime 10 gare di Serie A contro il Cagliari. I sardi non battono i biancocelesti dal maggio 2013 e vengono da 4 sconfitte nelle ultime 4 giornate di campionato: è dal gennaio 2013 che non collezionano cinque ko consecutivi in Serie A. Ciro Immobile è il giocatore che ha portato più punti per la propria squadra (10) con i suoi gol. Per lui quattro gol in quattro partite contro il Cagliari, tra cui una doppietta all’Olimpico nello scorso campionato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche