Sampdoria-Crotone 5-0: gol e highlights

Serie A

I blucerchiati schiacciano i calabresi nella gara che apre la 9^ giornata di Serie A: immediato il gol di testa dell'ex, Ferrari, su assist di Torreira. Poi vanno a segno con Quagliarella su rigore (procurato da Duvan Zapata) e dilagano fino alla cinquina

PAGELLE

CLICCA QUI PER RIVIVERE SAMP-CROTONE

SAMPDORIA-CROTONE 5-0

3' Ferrari, 12' rig. Quagliarella, 39' Caprari, 71' Linetty, 76' Kownacki

Tabellino

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Ferrari, Strinic (67' Murru); Linetty, Torreira Praet; Caprari (75' Kownacki); Quagliarella (55' G. Ramirez), Zapata.
All. Giampaolo

Crotone (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ajeti (45' Simic), Ceccherini, Pavlovic; Barberis, Izco (60' Trotta), Mandragora, Stoian; Budimir, Nalini (77' Crociata).
All. Nicola

La Samp mette il turbo. La quarta vittoria casalinga di fila, per i blucerchiati, arriva superando un avversario che si presentava forte dell’imbattibilità nelle ultime tre partite di campionato, il Crotone. A Marassi Nicola propone due novità rispetto alla formazione tipo degli ultimi tempi, dando fiducia a Budimir e Pavlovic: curiosità, entrambi contano 10 presenze a testa con la maglia della Samp. L’ex più atteso però è Gian Marco Ferrari, lui di presenze con la maglia del Crotone ne somma ben 110. Il difensore parmigiano è preferito a Regini da Giampaolo, e ricambia la fiducia sbloccando il match di testa dopo solo 3’. Assist di Torreira, da calcio piazzato, e inzuccata di Ferrari, che non esulta per rispetto dei suoi ex tifosi. Crotone subito sotto. Situazione che peggiora dieci minuti più tardi, quando Duvan Zapata entra in area e si procura un fallo da rigore: Quagliarella va sul dischetto e batte Cordaz segnando il 2-0. Il capitano della Samp torna al gol dopo 4 presenze a secco.
Al 14’ Budimir colpisce l’incrocio dei pali, peccato che la porta sia quella di Puggioni. L’attaccante rischia un autogol che avrebbe steso il Crotone, già alle corde essendo sotto di due reti.
Il tris arriva comunque, dopo 39 minuti di gioco, con Caprari che deve soltanto appoggiare in porta il cioccolatino servitogli da Zapata.
Buio pesto per il Crotone, che non riesce a riaccendere la luce nemmeno quando Budimir torna a far tremare la traversa, questa volta quella della porta buona. Se prima la fortuna gli aveva risparmiato un autogol, in questo caso il croato è sfortunato perché Puggioni non era riuscito a opporsi alla sua conclusione di testa che batte prima sul legno orizzontale e poi sulla linea di porta.

Nella ripresa i padroni di casa giocano in controllo: Giampaolo preserva Quagliarella (Gaston Ramirez dentro al 55') pensando al turno infrasettimanale. A metà secondo tempo Linetty cala il poker (assist di Praet) confermando l'ottimo stato di forma sotto porta: secondo gol consecutivo per il polacco. Cinque minuti dopo il 4-0 il suo connazionale Kownacki sostituisce Caprari: al primo pallone toccato il giovane attaccante approfitta di un regalo di Cordaz per punirlo. Il 5-0 è il risultato definitivo, che porta la Samp a quota 17 punti in classifica, a -2 da Juve e Lazio a parità di gare disputate (c'è Samp-Roma da recuperare).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche