Sassuolo, Bucchi: "Non farò turnover. E adesso dobbiamo tornare squadra"

Serie A

L'allenatore nervoerde presenta in conferenza stampa l'importante sfida contro la Spal: "Dovremo tornare a essere squadra. Giocheremo con il 4-3-3 e scenderà in campo chi sta meglio, non ci sarà assolutamente turn-over, alle prossime partite ci penseremo dopo"

Muovere la classifica, divertire, mostrare agli avversari le proprie idee e conquistare i tre punti. Il Sassuolo si prepara alla sfida contro la Spal, ecco le parole di Bucchi in conferenza stampa: "Nonostante la mancanza di risultati ho trovato grande stima e sostegno dalla società, dai calciatori e dai tifosi che ci sono stati vicini anche domenica. La Spal sarà difficile da affrontare, si chiudono bene e ripartono in contropiede, inoltre possono contare su un tifo caloroso; mi aspetto una squadra aggressiva perché anche loro hanno bisogno di punti".

Crescita

"Dobbiamo fare punti e tornare ad essere squadra, ora non serve recriminare - afferma l'allenatore neroverde - la squadra deve impegnarsi per far rendere al meglio i nostri talenti. Giocheremo con il 4-3-3 e scenderà in campo chi sta meglio, non ci sarà assolutamente turn-over, alle prossime partite ci penseremo dopo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche